Giornata mondiale del libro, come celebrarla riscoprendo 5 titoli esaltati dai loro adattamenti tv

Da L'Amica Geniale a Il Racconto dell'Ancella, snoccioliamo cinque successi letterari abilmente adattati in splendide serie tv

23
CONDIVISIONI

Scrivere, leggere, parlare di serie tv nella Giornata mondiale del libro significa riconoscere il legame sempre più stretto fra narrativa, saggistica e serialità televisiva. E in quest’epoca d’oro della tv il salto dalla pagina allo schermo è quantomai urgente e cannibalesco.

Fra sperimentazioni narrative ed esigenze commerciali, l’adattamento televisivo di romanzi e saggi è sempre più frequente e garantisce al pubblico produzioni di altissima qualità. Nella Giornata mondiale del libro ripercorriamo dunque la storia recente di questa tendenza per riscoprire cinque serie tv che, pur alla luce di sensibilità e inclinazioni diverse, esaltano le pagine cui sono ispirate.

Il Racconto dell’Ancella

Cosa succederebbe se un regime dalle visioni oscurantiste rovesciasse un governo democratico e imponesse il proprio rigido sistema di valori per ripristinare ordine e moralità? E che ne sarebbe delle donne se la loro utilità sociale fosse misurata soltanto in base al criterio della fertilità?

Il racconto dell'Ancella
  • Atwood, Margaret (Author)

È ciò che Margaret Atwood si chiede ne Il Racconto dell’Ancella, e che da tre stagioni The Handmaid’s Tale esamina giungendo a conclusioni agghiaccianti e spaventosamente plausibili. Il regime teocratico di Gilead, ulteriormente indagato da Atwood ne I Testamenti, mantiene sullo schermo la stessa soffocante rigidità già percepita sulla pagina, e accompagna il pubblico in un viaggio da incubo fra le pieghe di una vita per niente improbabile.

I testamenti
  • Atwood, Margaret (Author)

L’Amica Geniale

Già al centro dell’interesse generale da anni, la saga de L’Amica Geniale merita comunque una menzione in questa Giornata mondiale del libro. Le splendide pagine della quadrilogia firmata Elena Ferrante, capaci di tracciare nel cuore dei lettori una mappa degli innumerevoli sentimenti umani e di un’Italia a cavallo fra tradizione cieca e apertura al cambiamento, si sono viste traslate sullo schermo con commovente dedizione.

L'amica geniale
  • Ferrante, Elena (Author)

La regia di Saverio Costanzo e Alice Rohrwacher, la sceneggiatura di Elena Ferrante, Francesco Piccolo, Laura Paolucci e Savero Costanzo, le prove di interpreti consolidati ed esordienti hanno fatto de L’Amica Geniale e di Storia del Nuovo Cognome appuntamenti imperdibili per gli amanti di storie d’umanità imperfetta, amicizia zoppicante e passioni travolgenti.

The Secret Diaries of Miss Anne Lister

Inedita in Italia ma acclamata nel Regno Unito e negli Stati Uniti, Gentleman Jack è la più delicata, umoristica e convincente riproposizione televisiva dei diari segreti di Anne Lister, forse troppo semplicemente definita la prima lesbica moderna. La co-produzione BBC-HBO con Suranne Jones e Sophie Rundle si ispira infatti a The Secret Diaries of Miss Anne Lister, volumi imperdibili per chiunque voglia approfondire rilevanti questioni legati al genere e alla femminilità.

Tanto sulla pagina quanto sullo schermo, Anne Lister trasuda una vitalità operosa, un umorismo sottile, un disperato bisogno di libertà e tenerezza che stravolgono le più sedimentate convinzioni sul ruolo e i compiti della donna nel XIX secolo. E l’indipendenza, il coraggio personale e imprenditoriale di Anne Lister appaiono ancor più trascinanti in Gentleman Jack, una serie televisiva del tutto all’altezza dei diari cui si ispira.

Persone Normali

Un debutto esplosivo e un nuovo, emozionante manuale sentimentale per la nostra modernità: è così che Einaudi definisce i due romanzi di Sally Rooney, Parlarne tra Amici e Persone Normali. Quest’ultimo, in particolare, assicura all’autrice un posto fra le voci più interessanti della narrativa contemporanea. L’adattamento televisivo di Persone Normali, commissionato da Hulu e BBC e pronto al debutto sulle rispettive piattaforme, ha già raccolto il favore dalla critica per una delicatezza carica d’intimità.

La storia che racconta è quella di Marianne e Connell, due giovani dei giorni nostri uniti dall’attrazione reciproca e separati da distanze sociali tanto effimere quanto ingombranti. Nell’orrore e nell’attrazione della normalità Marianne e Connell si parlano di tutto ma solo all’insaputa di tutti, si frugano i corpi e i sentimenti ma solo di nascosto, come pianeti dalle orbite imprevedibili si girano intorno, fra moti armonici e strazianti collisioni.

Tanti Piccoli Fuochi

Celeste Ng, impropriamente accostata a Elena Ferrante per la scorrevolezza dello stile e l’acume nell’osservazione di tipi umani sottilmente incompiuti, distrugge in Tanti Piccoli Fuochi ogni superficiale immagine di perfezione. Nei roghi effettivi e metaforici del suo bestseller si disfano le meschine pretese di superiorità borghese nei confronti dell’altro, e non resta che cenere.

Tanti piccoli fuochi
  • Ng, Celeste (Author)

L’adattamento televisivo del romanzo, Little Fires Everywhere, condensa i conflitti fra due mondi nello scontro diretto tra Mia ed Elena, interpretate da Kerry Washington e Reese Witherspoon. Al talento della scrittura si accompagna così quello recitativo, e grazie alle due energiche protagoniste la serie Hulu guadagna un’intensità che rende ancora più scottante la riflessione sull’incompatibilità di certi sistemi di valori, e sul conflitto fra opposte idee di identità.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.