Prossime Huawei FreeBuds 3i, vere rivali delle AirPods Pro di Apple

Avranno la cancellazione dei rumori attiva le prossime Huawei FreeBuds 3i, rivali delle AirPods Pro di Apple

20
CONDIVISIONI

Le più temibili avversarie delle AirPods Pro di Apple potrebbero chiamarsi Huawei FreeBuds 3i, le prossime cuffie true wireless che il produttore cinese sarebbe in procinto di presentare. Come riportato da ‘WinFuture‘, il dispositivo integrerebbero la cancellazione del rumore attiva ed insieme un design con gommini che migliorerebbero l’indossabilità delle cuffie all’interno del condotto uditivo esterno. La cancellazione del rumore attiva garantirebbe una riduzione del rumore ambientale fino a 24 dB, in combinazione ad un doppio microfono. I driver audio innestati in ciascun auricolare si dice siano da 10 mm, e quindi molto prossimi a quelli delle AirPods Pro di Apple, che ricordiamo essere di 11 mm.

Le Huawei FreeBuds 3i, sempre se sarà questo il loro nome commerciale, si avvarranno del doppio modulo Bluetooth 2.1 e 5.0, e fungeranno alla perfezione con i dispositivi aggiornati ad EMUI 10 grazie ad una serie di interventi di ottimizzazione software. La batteria che animerà le Huawei FreeBuds 3i dovrebbe avere una capacità di 37mAh, e quindi minore, anche se di poco, rispetto a quella delle AirPods Pro di Apple (45mAh), ma meno della metò dell’autonomia assicurare dalle Galaxy Buds di Samsung (85mAh).

In ogni caso, il produttore cinese potrebbe assicurare fino a 3,5 ore di riproduzione musicale con la sola batteria integrata nelle Huawei FreeBuds 3i, senza considerare che la custodia, dotata di ingresso USB-C, metterebbe sul piatto ulteriori 410mAh. Le Huawei FreeBuds 3i avranno un peso di 5,5 grammi per ciascun auricolare (la custodia peserà 51 grammi). La presentazione delle nuove cuffie true wireless dell’OEM potrebbe avere luogo domani 23 aprile, magari in contemporanea al lancio degli smartphone Huawei Nova 7. Potrebbe interessarvi sapere quali sono le 9 migliori alternative alle AirPods di Apple: nel caso, visitate questa pagina (ne troverete di molto più economiche, ma dalla qualità del suono in riproduzione e dell’audio in chiamata comunque notevole).

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.