La festa dei camici bianchi sostenuta da Renato Zero, Ligabue, Vasco e molti altri

La proposta è di Ferzan Ozpetek e in poche ore ha raggiunto artisti, attori e sportivi

206
CONDIVISIONI

Ferzan Ozpetek lancia l’idea di istituire una giornata di festa per i camici bianchi. Il progetto è quello di istituire la Giornata Nazionale di Festa dei Camici Bianchi per celebrare il personale medico e sanitario, impegnato in prima linea nella lotta al Coronavirus.

Ferzan Ozpetek ha provveduto al lancio del sito web per promuovere l’iniziativa già sostenuta da molti artisti della musica italiana, giornalisti e sportivi: più di 4.000 firma sono già state raccolte nelle prime ore.

Tra i nomi della musica italiana spuntano quelli di Vasco RossiLaura PausiniLigabueRenato Zero ma anche Emma Marrone, Fiorella Mannoia, Mogol, Dodi Battaglia, Andrea Bocelli, Diodato, Roby Facchinetti, Giorgia, Ennio Morricone e Gianna Nannini.

Tra le firme anche quella di Alessandro Cattelan, Fabio Cannavaro, Christian De Sica, Alessandro Gassmann, Gabriele Muccino, Paolo Ruffini, Gabriele Salvatores, Stefania Sandrelli.

La proposta

La proposta è quella di istituire una giornata di festa nazionale il 20 febbraio. Perché proprio in questa data?

Il 20 febbraio è una data significativa per il nostro Paese. Il 20 febbraio 2020, infatti, Annalisa Malara, anestesista dell’Ospedale di Codogno, ha individuato il “paziente Uno” in Italia.

Giornata Nazionale di Festa dei Camici Bianchi celebrerebbe il personale medico e l’impegno costante in questo 2020 all’insegna del Covid-19. La giornata dovrebbe essere istituita in ricordo di coloro che hanno perso la vita e per ringraziare tutte le persone che hanno lavorato e che lavorano in ospedale.

Ferzan Ozpetek dichiara: “Vorrei che se un bambino, magari tra 10 anni, ci chiedesse “Che vuol dire Festa dei Camici Bianchi?”, potessimo raccontare le storie delle donne e degli uomini che hanno lavorato e si sono sacrificati per aiutare gli altri”.

Lo sostiene Giulio Rapetti Mogol: “Appoggio con entusiasmo la proposta lanciata da Ferzan Ozpetek di istituire una giornata di festa dedicata ai camici bianchi, che non si stanno risparmiando, si sacrificano e rischiano la loro salute per tutelare la nostra”.

Si è espresso anche Franco Vimercati, Presidente Nazionale della Federazione delle Società Medico-Scientifiche Italiane: “I camici bianchi italiani saranno e sono sempre pronti per chiunque ne abbia necessità! Per questo potremo fare la differenza fuori e dentro le corsie… ma sempre al servizio del sistema paese”.

Come firmare la petizione

La petizione è già stata sostenuta da più di 4.000 persone tra personaggi pubblici e non. Chiunque può firmare la petizione e sostenere la causa.

Per leggere e firmare la petizione, è disponibile il sito www.festadeicamicibianchi.it.

Il sito chiederà di inserire i propri dati: nome, cognome, indirizzo email e città; è necessario poi prendere visione dell’informativa ai sensi dell’art. 13 GDPR.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.