David Lynch ha dichiarato di non avere nessun interesse per Dune di Denis Villeneuve

David Lynch ha parlato di Dune, il nuovo film diretto da Denis Villeneuve, sottolineando di non avere “alcun interesse" per il progetto

74
CONDIVISIONI

David Lynch, durante un’intervista rilasciata a The Hollywood Reporter, ha parlato di Dune. Il noto regista sembrerebbe non avere alcun interesse per il film diretto da Denis Villeneuve. Come abbiamo già detto solo pochi giorni fa, Dune dovrebbe arrivare nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal prossimo 18 dicembre.

Dune, il protagonista

Lynch, nel 1984, ha diretto un adattamento cinematografico del romanzo fantascientifico scritto da Frank Herbert. Questo progetto risultò però essere una vera e propria delusione: gli appassionati e i critici non hanno gradito molto la pellicola, che al botteghino ottenne un risultato insoddisfacente.

Il regista ha recentemente dichiarato di non avere “alcun interesse per Dune”, riferendosi al prossimo lungometraggio di Villeneuve. Lynch ha poi continuato, dicendo:

È stato un fallimento e non ho ottenuto neanche la director’s cut. Ho raccontato questa storia un miliardo di volte: quello che è arrivato non è il film che volevo realizzare. Mi piacciono molto alcune parti, ma per me è stato un totale fallimento.

David Lynch, il regista de I segreti di Twin Peaks, Mulholland Drive e Velluto Blu, ha però ribadito più volte durante l’intervista che il nuovo adattamento non gli interessa.

Dune: le prime immagini, la trama e la data d’uscita

Denis Villeneuve ha cercato di rappresentare l’ambientazione di Dune quanto più simile all’originale idea dell’autore del romanzo. Nelle immagini recentemente diffuse è possibile scoprire alcune di queste location e i personaggi.

Nel cast troviamo: Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Josh Brolin, Stellan Skarsgård, Dave Bautista, Zendaya, David Dastmalchian, Charlotte Rampling, Jason Momoa, Javier Bardem, Chang Chen e Sharon Duncan-Brewster.

Il film, ambientato in un futuro lontano, segue le vicende di Paul Atreides (Chalamet), l’ultimo rimasto della sua famiglia. Il giovane decide di vendicarsi del barone Arkonnen, colui che colpì così duramente i vecchi governanti del pianeta Arrakis

Il film, salvo rinvii, arriverà nei cinema statunitensi a partire dal 18 dicembre 2020.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.