Lunedì 20 aprile l’accredito di molti bonus 600 euro INPS: la risposta ufficiale

Non c'è da temere se non vi è ancora arrivato il bonus 600 euro INPS: molti in pagamento lunedì 20 aprile

324
CONDIVISIONI

Il bonus 600 euro INPS per i professionisti in difficoltà lavorativa per l’emergenza sanitaria da Coronavirus non è arrivato (ancora) a tutti gli idonei che ne hanno inoltrato domanda. Partendo dal fatto che presto tutte le richieste risulteranno tracciabili, va precisato che finora l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ha già erogato 3,1 milioni di bonus 600 euro del decreto Cura Italia. Come riportato da ‘ansa.it‘, 250 mila domande hanno l’IBAN in correzione e 500 mila sono in istruttoria. Il bonus 600 euro INPS resta comunque un argomento assai dibattuto, tra modalità di richiesta, di erogazione e ritardi maturati nell’espletamento di alcuni pagamenti.

Il portale ‘quifinanza.it‘ tiene a rassicurare i contribuenti: molti professionisti si sono visti arrivare l’accredito mercoledì 15 aprile, ed alcuni altri giovedì 16 e venerdì 17. Il riconoscimento del bonus 600 euro non seguirà esclusivamente un criterio cronologico in relazione alla data di invio della domanda, seppur importante. C’è da dire che alcune richieste, anche se arrivate prima di altre, hanno richiesto maggior tempo per essere processate, e da lì l’esigenza da parte dell’INPS di avvalersi dell’ordine di verifica per i pagamenti, promettendo di terminare tutti i controlli entro il 17 aprile.

Alcuni utenti, non vedendosi arrivare l’accredito del bonus 600 euro INPS nonostante il sistema gli avesse confermato che tutto fosse andato a buon fine, hanno deciso di interpellare l’Istituto della Previdenza Sociale attraverso i canali social dedicati, ricevendo, qualcuno, risposte decisamente interessanti. Ci sono ancora dei pagamenti che – si legge nella risposta – non sono ancora stati erogati. Molti arriveranno lunedì 20 aprile, fermo restando che nei prossimi giorni sarà possibile verificare di per sé la situazione della propria domanda nel relativo cassetto telematico. In buona sostanza, chi non ha ricevuto l’accredito del bonus 600 euro INPS entro il 17 aprile, non deve considerarsi automaticamente escluso dall’erogazione dell’indennità (a meno che non ci siano validi motivi).

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (19):
Bobpan58

Effettuata domanda 600 euro partita iva il 1 Aprile.
Stato della domanda accolta, ma ad oggi 22 aprile nessun pagamento effettuato.
Chiamo INPS per sapere e mi dicono che non è niente vero che entro il 17 aprile avrebbero garantito tutti i pagamenti. Mi dicono che non hanno idea della data ultima entro cui prevedono di esaurire i pagamenti del Bonus di Marzo.
Prepariamoci per il Bonus di Aprile e Maggio…
Ma possibile che in Italia funziona tutto in modo così inaffidabile?
E poi ci meravigliamo se lo spread si alza e se la Germania ci guarda dall’alto in basso?

Paolo

Presentata domanda 01 Aprile ricevuta mail inps 07 Aprile esito domanda Accolta ma ancora oggi 21 Aprile nulla per fortuna che sono solo 600 se erano 5.000 come la Germania forse arrivavano nel 2022 inps siete un macello Governo non fate promesse se non le mantenete

Ruttcazz

Altra pagliacciata, dopo 20 giorni dicono che funziona il portale per la verifica della domanda…..e che ti dice? In attesa esito dopo 20 giorni merde che nn siete altro e poi avete privilegiato le p.iva dei notai,commercialisti, avvocati che sicuramente potevano aspettare ed hanno gia avuto l’accredito!!! Vorrei tanto incontrare gualtieri,tridico e tutta la monnezza di sto giverno a 4 occhi…..capiterà roma per roma

Roberta

Percepisco una pensione di reversibilità minima ho la partita iva ho diritto al bonus di 600euro ??grazie

Fiona

Buongiorno!sono una partita IVA che ha inoltrato la domanda il primo Aprile.Ancora non ho ricevuto nulla e la mia domanda rimane in attesa di esito…ma che significa?potrebbero esserci irregolarità?

Luciano1992

scusate il bonus di 600 euro è in pagamento ma la cassa integrazione che chi come me la deve prendere quando è previsto il pagamento come facciamo ad andare avanti senza soldi

Essaki rahma

Domanda sono in regola da 26 anni in rotta mensa scuolastica con contratto indeterminato la ditta mia ano detto chi sono scritta in cassa dintegrazione tutto soldi no lo so quando

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.