I 15 migliori mouse verticali: guida all’acquisto

Ti serve un mouse verticale, ma non sai quale modello scegliere? Ecco i migliori per fascia di prezzo

1
CONDIVISIONI

Il mouse verticale è un dispositivo sempre più ricercato, infatti molte persone lo preferiscono al modello tradizionale, poiché consente di adottare una posizione più naturale ed evitare l’affaticamento dei muscoli e dei legamenti del braccio. Sul mercato si possono trovare cursori ergonomici, dotati di sensore ottico o laser, con collegamento wireless, Bluetooth o con filo. Vediamo come scegliere il puntatore giusto e quali sono i migliori mouse verticali in vendita, dal più economico al top gamma.

Meglio il classico mouse, un mouse verticale o un mouse da gaming?

Ovviamente non esiste una risposta univoca a questa domanda, infatti bisogna sempre considerare alcuni aspetti, tra cui le proprie esigenze personali e il tipo di attività da svolgere con il puntatore. I migliori mouse verticali ergonomici in commercio sono dei prodotti piuttosto richiesti al giorno d’oggi, dato che consentono di ridurre lo stress sulla spalla, e di diminuire la tensione sulle articolazioni della mano e dell’avanbraccio.

Per chi usa il puntatore per molte al giorno, ad esempio per lavorare al pc, il mouse verticale rappresenta senza dubbio una soluzione adeguata. Altrimenti per un utilizzo saltuario va bene anche il classico mouse, più economico e semplice da usare. I mouse da gaming sono modelli specifici per i videogiochi, in quanto offrono funzionalità avanzate, tasti programmabili, un look accattivante e sistemi d’illuminazione RGB innovativi.

Perché acquistare un mouse verticale?

Come abbiamo accennato, i mouse verticali sono dei dispositivi particolari che consentono di cambiare la posizione del braccio, grazie a un’impugnatura che richiede una certa rotazione. In questo modo è possibile assumere una postura corretta, evitando atteggiamenti che possono causare dolori muscolari e articolari. Si tratta di una condizione abbastanza comune, specialmente per chi passa molto tempo davanti al pc.

Allo stesso tempo i mouse verticali sono in grado di contrastare alcuni disturbi, tra cui la sindrome del tunnel carpale, infatti aiutano a rilassare il polso quando si adopera il puntatore per diverse ore. Naturalmente serve un po’ di tempo per abituarsi alla nuova impugnatura, soprattutto chi ha sempre usato un mouse tradizionale. Tuttavia, con i device verticali si accompagna il movimento del puntatore, un aspetto importante quando si sposta il mouse sul tappetino.

Quali sono le differenze fra mouse verticale e uno standard?

I mouse verticali sono un’evoluzione dei modelli classici, in cui la struttura del puntatore si sviluppa in altezza e non in larghezza. La presa non è dunque verso il basso, ma si ruota la mano di 90 gradi e si mantiene un’impugnatura meno stressante, che consente di rilassare il braccio e la spalla. Le funzionalità del dispositivo sono le medesime, quindi basta abituarsi al diverso movimento del device.

I mouse verticali sono più ergonomici e comodi del mouse standard?

Anche in questo caso la risposta è abbastanza personale, infatti dipende dalle esigenze di ognuno. Molte persone che lavorano con il pc, o giocano per diverse ore al giorno ai videogiochi, trovano i mouse verticali ergonomici più efficienti rispetto a quelli tradizionali. Ciò avviene soprattutto nelle persone che soffrono di dolori muscolari e articolari, come disturbi al tunnel carpale, tuttavia esistono altri fattori da prendere in considerazione.

Come scegliere il miglior mouse verticale?

La scelta del mouse verticale migliore non è semplice: è necessario analizzare diverse caratteristiche tecniche e funzionalità specifiche del dispositivo. Inoltre, il puntatore andrebbe sempre provato prima dell’acquisto, per valutarne l’esperienza durante un periodo di alcuni giorni. Per questo motivo è fondamentale acquistare il device presso rivenditori affidabili, affidandosi a piattaforme come Amazon, che garantiscono il servizio di restituzione gratuito.

Impugnatura ed ergonomia

Il primo aspetto da considerare è senza dubbio l’ergonomia, quindi il tipo di impugnatura proposta dal mouse verticale. Nel dettaglio, è importante valutare la forma del puntatore, le dimensioni del dispositivo e il peso. Purtroppo, è difficile verificare queste caratteristiche a distanza, perciò è indispensabile acquistare prodotti in garanzia per i quali è disponibile il reso gratuito. Ovviamente i mancini devono controllare se il mouse è adatto all’utilizzo con la mano sinistra.

Accelerazione e sensibilità

Per scegliere un mouse verticale è essenziale confrontare le prestazioni del device, in particolar modo la sensibilità. Si tratta di un parametro vincolato al DPI del mouse, legato anche alla qualità del sensore e regolabile in alcuni casi tramite configurazione personalizzata del software. Allo stesso modo è fondamentale valutare l’accelerazione del mouse verticale, ovvero la capacità del puntatore di muoversi sullo schermo, accompagnando in maniera più o meno efficiente il movimento della mano.

Risoluzione in DPI

Un fattore estremamente rilevante nell’acquisto del mouse verticale giusto è la risoluzione del dispositivo. Questa caratteristica tecnica è spesso associata alla sensibilità del puntatore ed è espressa in DPI (punti per pollice/dot per inch), a volte indicata anche con la sigla CPI (conteggi per pollice (count per inch). Dalla risoluzione dipende la precisione del mouse, tuttavia un valore DPI elevato richiede anche una qualità video adeguata, per assicurare spostamenti perfetti del cursore sul display.

Tipologia del sensore

Il funzionamento principale del mouse verticale, come di ogni altro modello, è ovviamente il sensore. Quello ottico impiegato nei dispositivi più economici è piuttosto preciso e affidabile, tuttavia riduce le sue prestazioni se la superficie d’appoggio è completamente liscia. I sensori laser supportano qualsiasi rivestimento, sono molto rapidi ed efficienti, per questo motivo sono spesso preferiti per il gaming e l’editing professionale, tuttavia sono più costosi e sensibili alla polvere.

Wireless o con filo

In commercio si possono trovare mouse verticali wireless oppure con filo. I modelli senza cavo sono pratici e comodi, funzionano tramite connessione Bluetooth o con radiofrequenze e trasmettitore USB, allo stesso tempo hanno bisogno delle batterie e in generale costano di più. I mouse verticali con filo sono adatti per una postazione fissa, assicurano una comunicazione perfetta con il pc, sono più economici e affidabili, inoltre non hanno problemi legati all’autonomia delle batterie.

Tasti programmabili

Per il gioco è fondamentale acquistare un mouse verticale con tasti programmabili, una funzionalità indispensabile con la quale personalizzare il dispositivo. Soprattutto per il lavoro e il gaming, la possibilità di configurare i pulsanti aiuta a migliorare le performance, ottimizzare la navigazione e l’uso del pc, ridurre lo stress fisico e velocizzare le operazioni. Per l’impostazione dei tasti basta installare il software del fornitore, dopodiché si possono scegliere le opzioni più adatte alle proprie esigenze.

Polling rate

Tra gli aspetti principali da considerare nella scelta del mouse verticale c’è anche il polling rate, ovvero la frequenza di aggiornamento. Ad esempio, su Windows il valore standard è 125 Hz, quindi il dispositivo comunica con il pc 125 volte ogni secondo. Questo dato dovrebbe essere quanto più alto possibile, per contare su una maggiore precisione del puntatore e ridurre la latenza del mouse (ritardo del segnale). In generale va più che bene un polling rate di 1.000 Hz, sebbene alcuni modelli offrano valori ancora più elevati.

I 15 migliori mouse verticali

In commercio si possono trovare diversi modelli di mouse verticale, perciò abbiamo selezionato 15 puntatori tra i dispositivi più economici e quelli top di gamma più esclusivi. Nell’elenco compaiono cursori wireless, con filo ed ergonomici, la maggior parte dei quali dotati di sensore ottico con alcuni device che usano il tracciamento laser, con periferiche adatte anche ai mancini, con supporto per Linux, Windows e Mac OS.

Trust Verto

Un modello semplice, ma funzionale, è il mouse verticale con filo Trust Verto, un dispositivo cablato, ma disponibile anche nella versione wireless, sebbene sia più costosa. Questo puntatore offre una risoluzione fino 1600 DPI, regolabile anche a 1000 DPI, due tasti da usare entrambi con il pollice e un sistema di illuminazione a LED. Il rivestimento consente una presa salda, il mouse è indicato per l’utilizzo con la mano destra, ha un sensore ottico e 6 pulsanti.

Offerta
Trust Verto Mouse Verticale Ergonomico Cablato 1000/1600 DPI, Nero
  • Per lavorare in pieno comfort per periodi prolungati, prevenendo...
  • Comodo poggiapollice e rivestimento in gomma per una presa perfetta

EasyULT

Un mouse verticale economico è il modello EasyULT, un dispositivo wireless con batteria ricaricabile e design ergonomico. Il device dispone di un sensore ottico, ricevitore USB con connessione a 2,4 GHz, una risoluzione fino a 1600 DPI regolabile in 3 opzioni, 5 pulsanti e funzione Sleep per ridurre il consumo di energia. Questo puntatore è progettato per pc Windows, mentre con Mac OS alcuni tasti potrebbe non comunicare correttamente.

Offerta
EasyULT Mouse Verticale Wireless Ricaricabile, Ergonomico Ottico Mouse...
  • Design ergonomico : È progettato per adattarsi alla forma della mano...
  • Funzione confortevole : La tecnologia di trasmissione wireless 2.4G è...

GeekerChip

Un mouse verticale migliore tra i modelli meno costosi è il device GeekerChip, una periferica ergonomica con collegamento wireless a 2,4 GHz. Questo dispositivo presenta una connessione a radiofrequenza con trasmettitore USB, con una risoluzione fino a 1600 DPI e impostazioni intermedie a 800 e 1200 DPI. Complessivamente sono disponibili 5 tasti più la rotella, un sensore ottico e la funzione Sleep che mette il puntatore in standby dopo 8 minuti di inutilizzo.

GeekerChip Mouse Wireless Verticale,Mouse Senza Fili 5 Pulsanti con...
  • Design ergonomico: Il mouse ergonomico verticale è stato progettato...
  • Sensibilità Regolabile: La tecnologia di trasmissione wireless 2.4G...

ECHTPower

Un modello con un ottimo rapporto qualità-prezzo è il mouse verticale ECHTPower, un puntatore con filo e rivestimento progettato per assicurare una presa affidabile e rilassante. La risoluzione è regolabile da un minimo di 800 DPI fino a un massimo di 3200 DPI, con 6 pulsanti e sensore ottico. Il design è moderno e accattivante, con luci a LED e scroller 3D. L’azienda propone il rimborso entro 45 giorni, una garanzia di 18 mesi e la compatibilità del mouse con pc Windows e Mac OS.

Offerta
Mouse Verticale ECHTPower Mouse Verticale Ottico|Mouse Verticale...
  • ❤Sensore ottico laser ad alta precisione,mouse ottico Premendo il...
  • ❤Mouse verticale ci cono 5 pulsanti e una rotella 3D ,il tasto...

Deofde KS0065

Tra le opzioni di fascia media, una delle migliori proposte è il mouse verticale wireless Deofde KS0065. Si tratta di un puntatore moderno e affidabile, con risoluzione ottica regolabile da 800 a 1600 DPI, funzionamento fino a una distanza di 10 metri e trasmettitore USB con connessione wireless a 2,4 GHz. Il cursore ha un design ergonomico, con batterie ricaricabili, funzione di risparmio energetico e supporto per Windows 10 e 8, Linux e Mac OS, sebbene su quest’ultimi non sono riconosciuti i pulsanti avanti e indietro.

Offerta
Deofde Mouse Verticale Ergonomico Ottico Ricaricabile Wireless USB...
  • ➤【Design ergonomico】Deofde mouse verticale ergonomico...
  • ➤【Funzione confortevole】Deofde mouse verticale ergonomico...

AmazonBasics

Tra i migliori mouse verticali ergonomici wireless c’è il dispositivo di AmazonBasics, proposto a un prezzo davvero interessante. Questo puntatore è robusto e moderno, con una forma compatta che lo rende adatto anche a chi ha delle mani piccole. È presente un sensore ottico con risoluzione di 600, 1200 e 1600 DPI, configurabile con un apposito pulsante posizionato nella parte superiore, mentre la connettività è wireless a 2,4 GHz e il cursore è compatibile con Windows e Mac OS.

Offerta
AmazonBasics - Mouse ottico wireless, ergonomico verticale,...
  • Connettività wireless a 2,4 GHz
  • Funziona su tutte le superfici, incluso il vetro.

TECKNET

Un mouse verticale ergonomico piuttosto apprezzato è il device TECKNET, un modello wireless con indicatore a LED, sensore ottico e risoluzione fino a 2000 DPI, impostabile anche a 800 e 1200 DPI. La comunicazione è affidata a un trasmettitore mini USB, con una distanza massima di copertura di 15 metri. Il cursore propone 6 pulsanti, un design che diminuisce la tensione sul tunnel carpale ed è compatibile con Windows e Linux.

TECKNET Mouse Verticale, Mouse Ergonomico Wireless 2000 DPI, Durata...
  • Design ergonomico sviluppato scientificamente per incoraggiare una...
  • La risoluzione ottica del DPI 2000/1200/800 offre una maggiore...

Anker

Uno dei migliori mouse verticali wireless di fascia media è il modello Anker, un dispositivo semplice da usare in grado di offrire un’impugnatura salda e comoda. Il design è abbastanza ergonomico, realizzato per diminuire la tensione sul braccio, con connessione di collegamento wireless a 2,4 GHz, sensore ottico e risoluzione fino a 1600 DPI. Questo device è compatibile con Windows e Linux, mentre con pc Mac OS non vengono riconosciuti i pulsanti da controllare con il pollice.

Offerta
Anker Mouse Verticale Wireless - Mouse Senza Fili Con Impugnatura...
  • Design ergonomico sviluppato scientificamente per incoraggiare una...
  • La risoluzione ottica a 800/1200/1600 DPI offre una maggiore...

iClever WM-101

Un ottimo mouse verticale per Mac è il cursore wireless iClever WM-101, un puntatore ergonomico con impugnatura naturale e accompagnamento del movimento del braccio. All’interno è presente un sensore ottico con risoluzione fino a 2400 DPI, configurabile a partire da un minimo di 1000 DPI, con trasmettitore USB, connessione a 2,4 GHz e copertura massima di 15 metri. Il look è moderno e minimalista, con 6 pulsanti e rotella rinforzata ad alto scorrimento.

Offerta
iClever Mouse Verticale Mouse Senza Fili ergonomico 6 Pulsanti con DPI...
  • DESIGN ERGONOMICO PER IL COMFORT ULTIMO - Le ore al computer possono...
  • CONTROLLO DI ALTA PRECISIONE DEL MOUSE -Dotato di un sensore ottico da...

CSL TM137U

Se stai cercando un mouse verticale wireless e non vuoi spendere troppo, un modello adeguato è il CSL TM137U. Tra le caratteristiche tecniche questo dispositivo presenta la connessione tramite chiavetta USB 2.0, il sensore ottico e una sensibilità di 1000 o 1600 DPI. Sono disponibili 5 tasti più la classica rotella, l’installazione plug & play e la funzione di standby automatico, con una garanzia di 24 mesi e compatibilità con Windows, Linux e Mac OS.

Offerta
CSL - Mouse Verticale Wireless - Modello TM137U Ottico - 6 Tasti -...
  • ✓ NOME: CSL TM137U | mouse ottico USB Plu&play | esecuzione...
  • ✓ DESCRIZIONE: Chiavetta USB 2.0 ricetrasmittente inclusa (come da...

IDESION K168

Uno dei mouse verticali migliori è il modello IDESION K168, caratterizzato da un sensore ottico piuttosto preciso, con una risoluzione fino a 4800 DPI regolabile nei livelli intermedi 800, 1200, 1600, 2400 e 3200 DPI. Questo puntatore propone un polling rate di 125 Hz, una connessione wireless con copertura di 10 metri, 5 tasti, ricarica rapida in appena 4 ore ed è compatibile con Windows e Linux.

Mouse Verticale Wireless / Con Cavo IDESION Mouse Ergonomico Wireless...
  • ✍MOUSE VERTICALE ERGONOMICO: Progetta con la forma ergonomica...
  • ✍Wireless 2.4 GHz/ Cablato: Supporta due modalità di funzionamento...

Mouse verticale per mancini: CSL TM137U

Il device CSL TM137U è un mouse verticale sinistro per mancini, con 6 tasti e design ergonomico per la prevenzione della sindrome del tunnel carpale. Questo dispositivo vanta un buon rapporto qualità-prezzo, con collegamento wireless, trasmettitore USB 2.0 e sensore ottico con risoluzione da 1000 a 1600 DPI. Il puntatore funziona con Linux, Windows e Mac OS, supporta la connettività Bluetooth ed è possibile abbinarlo anche a un mouse per destrorsi.

CSL - Mouse Verticale Wireless per Mancini - Modello CSL TM137U Ottico...
  • CSL - mouse wireless per mancini | mouse ottico USB | esecuzione...
  • USB 2.0 | sensore ottico | elevata sensibilità rispetto agli altri...

ECHTPower F35

Un buon mouse verticale ergonomico è il cursore ECHTPower F35, un modello wireless senza filo con connessione a 2,4 GHz. Questo dispositivo supporta sia Windows che Linux e Mac OS, prevede l’installazione semplificata plug & play, con trasmettitore USB e una copertura fino a 10 metri di distanza. La risoluzione ottica arriva fino a 2400 DPI, ed è regolabile anche a 1000 e 1600 DPI, inoltre sono presenti 6 tasti, scroller 3D e una batteria ricaricabile da 800 mAh.

Offerta
ECHTPower Mouse Portatile, Mouse Verticale, Design Ergonomico, DPI...
  • ♥ ERGONOMIA: Forma verticale e il contorno possono solo ridurre la...
  • ♥ E TASTI batteria ricaricabile: 800 mAh batteria integrata, facile...

J-Tech Digital

Un eccellente mouse verticale senza filo è il cursore J-Tech Digital, un dispositivo wireless con installazione plug & play, trasmettitore USB e batteria ricaricabile da 1000 mAh inclusa nella dotazione. Il device ha una frequenza di connessione a 2,4 Ghz, inoltre supporta anche il collegamento Bluetooth 4.0 con sistema 2 in 1. La sensibilità è regolabile e compresa tra 800 e 2400 DPI, con design ergonomico e supporto per Windows, Linux e Mac OS.

J-Tech Digital Mouse Senza Fili del Mouse Verticale ergonomico,...
  • ✔ Plug and Play: goditi il mouse verticale direttamente dopo aver...
  • ✔ Batteria ricaricabile incorporata - Batteria ricaricabile...

Logitech MX Vertical

Il miglior mouse verticale wireless è il Logitech MX Vertical, un modello di fascia alta davvero esclusivo. Questo dispositivo vanta un design unico, comunicazione tramite connessione Bluetooth o wireless, 4 pulsanti programmabili e ricarica attraverso cavo USB-C. La struttura ergonomica consente di ridurre lo sforzo sul polso e sul braccio, mentre il sensore ottico garantisce una precisione elevata con risoluzione fino a 4000 DPI. Il mouse è compatibile con iPad e pc Windows e Mac OS, inoltre tramite il software Logitech Options si possono configurare i tasti e la velocità del cursore.

Offerta
Logitech MX Mouse Verticale Wireless Ergonomico, Multi-Dispositivo,...
  • Posizione della mano naturale: La posizione naturale della mano quando...
  • Ottime posizione del polso: Mouse Bluetooth con angolo d57° riduce...

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.