I 10 migliori mouse ergonomici: guida all’acquisto

Una selezione dei mouse più funzionali per ogni utilizzo e per ogni tasca

2
CONDIVISIONI

Nonostante l’evoluzione tecnologica abbia introdotto funzionalità come i comandi vocali, il mouse rimane un dispositivo fondamentale per giocare, navigare sul web e lavorare con il pc. Tuttavia, quando si passano molte ore al giorno davanti al computer, l’uso prolungato del puntatore può causare dolori muscolari e articolari, perciò è importante acquistare un device in grado di assicurare una posizione corretta e meno stancante. Vediamo quali sono i migliori mouse ergonomici e come scegliere il cursore giusto.

Perché acquistare un mouse ergonomico?

Le periferiche tradizionali non sono pensate per un utilizzo intensivo, infatti non è raro soffrire di problemi come il disturbo del tunnel carpale, tendiniti, dolori alle spalle o l’indolenzimento del polso. In questi casi è consigliabile comprare un mouse ergonomico, un puntatore progettato appositamente per diminuire tali fastidi, aiutando a mantenere una postura corretta e alleggerendo lo stress sul braccio, per assicurare una posizione più comoda.

Come scegliere il miglior mouse ergonomico?

La scelta del mouse ergonomico non è una decisione facile, infatti bisogna valutare diversi aspetti. In commercio si possono trovare cursori classici o verticali, con sensore ottico o laser, dotati di un numero differente di tasti e con funzionalità specifiche per ogni modello. Inoltre, è importante controllare le dimensioni e il peso del mouse, i parametri tecnici e la risoluzione del dispositivo, acquistando un device adeguato alle proprie esigenze personali e professionali.

Forma

Una delle caratteristiche principali è senza dubbio la forma del mouse, dalla quale dipende la posizione del braccio e del polso. La maggior parte delle persone preferisce ancora i modelli tradizionali, tuttavia sono sempre di più quelli che scelgono la periferica tra i migliori mouse verticali ergonomici, dispositivi ideali soprattutto per chi lavora con il pc e per gli appassionati di gaming. In particolare, è necessario considerare l’inclinazione dell’apparecchio, poiché un’angolatura di almeno 30° aiuta a rilassare gli avanbracci.

Peso

Un altro aspetto molto utile nella scelta del mouse giusto è il peso. Spesso si sente dire che è fondamentale che la periferica sia piuttosto leggera, tuttavia non sempre ciò aiuta. In realtà dipende dalla proprie abitudini, dalla postura e dalla configurazione della postazione. Quindi, per alcune persone conviene acquistare un mouse leggero, mentre per altre è consigliabile optare per un puntatore più pesante, in quanto rimane più stabile e garantisce un minore movimento della spalla.

Impugnatura

Un mouse ergonomico, per il lavoro o i videogiochi, deve necessariamente offrire un’impugnatura adeguata. Anche in questo caso bisogna valutare le proprie necessità, scegliendo tra una presa leggermente più ruotata come avviene con i mouse verticali, oppure tradizionale con i puntatori classici. Alcuni modelli sono caratterizzati da strutture particolari, con inclinazioni studiate appositamente per ridurre i fastidi legati a tendiniti e altri disturbi.

Risoluzione

Un mouse non deve essere soltanto ergonomico, ma garantire anche prestazioni elevate in base alla destinazione d’uso. Uno dei fattori più importanti è la risoluzione del cursore, un aspetto che indica il numero di pixel (ovvero di punti) con il quale il puntatore si sposta sullo schermo per ogni pollice di movimento reale del dispositivo. Questo dato viene fornito in DPI (punti per pollice), perciò è indispensabile che il valore sia alto e soprattutto configurabile secondo le proprie esigenze.

Batteria

In base al modello il mouse ergonomico può essere wireless o Bluetooth, dunque alimentato a batteria, oppure con filo. I puntatori senza filo sono più comodi e pratici, si possono usare anche a una certa distanza dallo schermo, collegandosi tramite connessione Wi-Fi con ricevitore USB o Bluetooth. I cursori con filo sono più economici, non hanno limitazioni di autonomia ma richiedono un’organizzazione migliore della postazione, per evitare la presenza di troppi cavi che potrebbero creare fastidi durante il gioco o il lavoro.

Parametri tecnici

Per giudicare correttamente i vari dispositivi, durante la scelta del miglior mouse ergonomico, è essenziale considerare altri aspetti tecnici del device. Ad esempio, il sensore può essere ottico o laser, sebbene il primo sia quello più comune e utilizzato, inoltre è necessario valutare il ritardo del segnale (latenza), il polling rate ovvero la frequenza di aggiornamento del cursore, comprese funzionalità aggiuntive come l’illuminazione a LED, la possibilità di programmare i tasti e la compatibilità del mouse con le altre periferiche e sistemi operativi.

I 10 migliori mouse ergonomici

Se hai bisogno di un mouse ergonomico puoi contare su un’ampia scelta di modelli differenti, tra cui dispositivi wireless, con filo, con profilo orizzontale o verticale, inclinazione più o meno accentuata e varie funzionalità. La maggior parte delle periferiche non richiede una spesa elevata, tuttavia per un device veramente completo e innovativo il costo è ovviamente più elevato. Ecco i migliori 10 mouse ergonomici da acquistare su Amazon al prezzo più vantaggioso possibile.

VicTising

Un mouse ergonomico wireless per il gaming e la navigazione su internet è il VicTising CA57BN, un modello piuttosto economico adatto a chi non vuole spendere troppo. Questo dispositivo senza fili vanta una base d’appoggio stabile grazie alla tecnologia TruWave, con una forma che assicura un’impugnatura salda e permette di rilassare il braccio, riducendo le sollecitazioni sui tendini. Il puntatore ha una risoluzione regolabile a 1600, 2000 e 2400 DPI, un sensore ottico, polling rate da 125 a 250 Hz, un peso di appena 72,6 grammi ed è compatibile con Windows e Mac OS.

Offerta
VicTsing Mouse Wireless 2.4G con Ricevitore Nano, Mouse Ergonomico...
  • [Batteria con 2 Anni di Durata] Questo è il mouse più venduto su USA...
  • [Lavoro in Modo Efficiente]2 sensibilità regolabili DPI(800/1200) per...

HP PC 200

Per lenire leggeri affaticamenti, ma senza optare per una periferica verticale, è possibile acquistare un modello sagomato come il mouse ergonomico HP PC 200. La forma è stata progettata per assicurare una presa più comoda, inoltre la struttura ne consente l’utilizzo sia con la mano destra che con la sinistra. È presente l’illuminazione a LED, un sensore ottico con risoluzione a 1000 DPI, mentre il collegamento è senza fili in modalità wireless a 2,4 GHz. Questo indicatore è compatibile con Windows, Mac OS e Chrome OS, vanta un peso di appena 77 grammi e dimensioni davvero compatte, con alimentazione a batterie AA ricaricabili.

Offerta
HP - PC 200 Mouse Wireless, Tecnologia LED Rosso, Laser fino a 1000...
  • Requisiti minimi di sistema: Windows 7 e versioni superiori, Mac OS...
  • I cavi sono solo un ricordo, grazie all'affidabile connessione...

WisFos WM001

Un ottimo modello è il WisFos WM001, un mouse ergonomico wireless per il lavoro e il gaming. Questo puntatore dispone di una struttura progettata per chi soffre di sindrome del tunnel carpale, inoltre aiuta a contrastare il dolore alla spalla e alle articolazioni del braccio. Il layout comprende 6 pulsanti, la rotella e il sensore ottico con 5 livelli di risoluzione fino a 2400 DPI. Questo device è piuttosto veloce e affidabile, con una copertura del segnale di 10 metri, propone una funzionalità per il risparmio energetico e il supporto per sistemi operativi Linux, Windows e Mac OS.

Trust Verto

Il miglior mouse ergonomico per lavoro è il modello Trust Verto, una periferica leggera con un peso di 90,7 grammi, in grado di offrire un’impugnatura che consente di rilassare tutto l’avambraccio. Il dispositivo ha un sistema di installazione rapida con modalità plug & play, si collega tramite un cavo da 1,5 metri, dispone dell’illuminazione a LED e del sensore ottico con risoluzione da 1000 a 1600 DPI. Ci sono in tutto 6 pulsanti, la trasmissione è veloce e la latenza minima, infatti il puntatore risponde in maniera immediata agli spostamenti del cursore.

Offerta
Trust Verto Mouse Verticale Ergonomico Cablato 1000/1600 DPI, Nero
  • Per lavorare in pieno comfort per periodi prolungati, prevenendo...
  • Comodo poggiapollice e rivestimento in gomma per una presa perfetta

TECKNET Alpha

Un mouse ergonomico wireless piuttosto semplice ed economico, nonostante sia costruito con una struttura che contiene lo stress sull’avanbraccio, è il TECKNET Alpha, un cursore molto gettonato per il lavoro e il gioco. Si tratta di un puntatore preciso, con un sensore ottico e una risoluzione regolabile fino a 3000 DPI, configurabile in 5 livelli intermedi a partire da 800 DPI. Il modello è specifico per Windows, dalla versione XP alla 10, si collega tramite connessione Bluetooth e propone una garanzia di 24 mesi.

TECKNET Alpha Mouse Bluetooth 3000 DPI con 5 Livelli Regolabile, Mouse...
  • Ti colleghi direttamente al laptop o al PC abilitati Bluetooth, non è...
  • 3000 DPI con 5 livelli regolabili (3000/2000/1600/1200/800) per...

TedGem

Se stai cercando un mouse ergonomico, che aiuta a rilassare l’avambraccio e mantenere il polso in una posizione corretta, una scelta adeguata è il puntatore TedGem. Questo device è dotato di un sensore ottico con risoluzione regolabile fino a 3200 DPI, una latenza minima e una configurazione che supporta anche il dito mignolo della mano destra. L’installazione è di tipo plug & play, quindi automatica, con un peso di 94 grammi, una lunghezza del cavo di 1,5 metri e la compatibilità con sistemi operativi Linux, Windows e Mac OS.

Offerta
TedGem Mouse USB, Mouse con Filo, Mouse USB con Cavo 6 Pulsanti, Mouse...
  • ◆ Design perfetto: la superficie del mouse è rivestita con un...
  • ◆ Potente design a 6 tasti: il mouse cablato ha 6 pulsanti, inclusi...

Perixx Perimice 713L (per mancini)

Un mouse ergonomico verticale per mancini, ideale per il gaming e il lavoro, è il Perixx Perimice 713L, un modello senza filo progettato per essere usato con la mano sinistra. Il puntatore propone il collegamento wireless a 2,4 GHz, con una forma davvero particolare che consente di avvolgere la periferica con la mano, indicata per persone con disturbi muscoloscheletrici come la sindrome RSI. Il cursore ha una risoluzione ottica da 800, 1200 e 1600 DPI, 6 pulsanti programmabili, funzionalità di standby rapido e compatibilità con Windows e Mac OS. Il marchio mette a disposizione 24 mesi di garanzia, assicurando una copertura del segnale fino a 10 metri di distanza.

perixx PERIMICE-713L - Mouse ergonomico senza fili per mancini, 6...
  • PERIMICE-713L è un mouse verticale ergonomico senza fili per mancini....
  • Verticale naturale ergonomico per mancini Si raccomanda agli utenti di...

TECKNET

Un eccellente mouse ergonomico wireless verticale è la periferica proposta da TECKNET, con sensore ottico e risoluzione fino a 2000 DPI. Da sottolineare l’ottimo rapporto qualità-prezzo, mentre la forma assicura una presa che consente di diminuire il classico fastidio al polso. La trasmissione è wireless con ricevitore USB, in grado di garantire una copertura fino a una distanza di 15 metri, con illuminazione a LED, dimensioni ultracompatte e un peso di appena 97 grammi. L’azienda fornisce una garanzia di 18 mesi, mentre il cursore offre un’autonomia fino a 450 ore e il supporto per Windows e Linux.

Offerta
TECKNET Mouse Verticale, Mouse Ergonomico Wireless 2000 DPI, Durata...
  • Design ergonomico sviluppato scientificamente per incoraggiare una...
  • La risoluzione ottica del DPI 2000/1200/800 offre una maggiore...

Anker

Il miglior mouse ergonomico verticale di fascia media è il modello Anker, una periferica wireless con incavo profondo per consentire alla mano di avvolgere completamente il cursore. Il dispositivo ha una risoluzione ottica fino a 1600 DPI, con livelli intermedi di 800 e 1200 DPI, inoltre ha una struttura compatta, un peso di 90 grammi e un rivestimento che aumenta la presa. La connettività è assicurata da un trasmettitore USB 2.0, con pulsanti da azionare con il pollice, scroller ad alto scorrimento e supporto per Windows, Linux e Mac OS.

Anker Mouse Verticale Wireless - Mouse Senza Fili Con Impugnatura...
  • Design ergonomico sviluppato scientificamente per incoraggiare una...
  • La risoluzione ottica a 800/1200/1600 DPI offre una maggiore...

Logitech MX Master

Il miglior mouse ergonomico per la tendinite è il Logitech MX Master, un modello pensato appositamente per un uso intensivo. Questo device è adatto sia per il lavoro che il gaming, ha una struttura inclinata e una forma che contrasta la formazione di dolori articolari e muscolari. La connessione è wireless con ricevitore Unifying o tramite collegamento Bluetooth, con autonomia fino a 40 giorni e ricarica rapida tramite USB-C. Il puntatore è compatibile con Windows e Mac OS, dispone di uno scroller a regolazione automatica della velocità e tracciamento perfetto anche sul vetro.

Offerta
Logitech MX Master Mouse Wireless Amz, Bluetooth/2.4 GHz Con Mini...
  • Multispositivo: associa fino a 3 dispositivi e passa facilmente da un...
  • Precisione e Velocità: la rotella di scorrimento facilita la...

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.