Audio e testo di Dimmi Cos’Hai di Gianluca Grignani, nuovo singolo da Verde Smeraldo

Il nuovo singolo di Gianluca Grignani anticipa la prima parte della trilogia Verde Smeraldo

1
CONDIVISIONI

Il testo di Dimmi Cos’Hai di Gianluca Grignani accompagna il brano in radio dal 17 aprile, quello che il cantautore milanese ha fatto seguire al rilascio di Tu Che Ne Sai Di Me, che ha riservato al primo giorno dell’anno.

Si tratta del secondo estratto dalla prima parte della trilogia Verde Smeraldo, che l’artista rilascerà entro il 2020. Il nuovo lavoro sarà quindi pubblicato in maniera cadenzata, con la prima delle tre parti che arriverà prossimamente e con i primi singoli che abbiamo ascoltato.

Prima della pubblicazione del primo volume, Gianluca Grignani dovrebbe rilasciare un terzo singolo così da completare la presentazione della sua ultima prova sulla lunga distanza che ha realizzato in questi ultimi tre anni di silenzio musicale.

Sono 60 i brani composti in questo periodo di stop, che Gianluca Grignani ha impiegato per concepire nuova musica ma anche per studiare nuovi suoni e interpretazioni musicali, che riversato in Verde Smeraldo e che attende di far ascoltare al pubblico con la prima uscita di ottobre.

I concerti di Gianluca Grignani a ottobre

Anche i concerti di Gianluca Grignani sono stati colpiti dalle restrizioni imposte dal Governo per il contenimento del contagio da Coronavirus. L’artista lombardo avrebbe dovuto esibirsi a Roma e Milano in aprile, ma i live hanno subito uno slittamento al mese di ottobre. Per le date annunciate, rimangono validi i biglietti già acquistati.

Testo di Dimmi Cos’Hai di Gianluca Grignani

Stasera maledetta sera
Dormire sotto cinque stelle
È impossibile per me eh
Dimmi se sei qui per lavoro
Il tuo sguardo brilla come l’oro il mio no però
È passata una mezz’ora
Ma come ti sei accorta allora
Che spazio per un’altra donna forse io ce l’ho
La vita ci sorprende sempre
E non avevi niente in mente ed ora questa strana sorte che è importante Importante importante dai

Dimmi cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai
Dai dimmi cos’hai
Non ti sei mai ma mai ma mai ma mai ma dai
Sentita mai così e lo sai
Lo sguardo libero ed assente
Fai già vedere che non tradisci lui ma te
E lei chi è amo

Parli con il cuore in gola
E ti senti come quando eri a scuola
Ma quando sei sola
Perché sei sola
L’aria però ha un buon odore
E il vino che ti fa tremare
Ti porta con sé
Io lo so il perché
E con lui dovresti procedere
Msenza chiedere mai
Dimmi cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai
Dai dimmi cos’hai
Guarda lo vedo ormai che non ti sei sentita mai così e lo sai
Tu non mi sembri capace
Di nascondere quella luce che ti nasce negli occhi
E lo capiscono tutti

Dimmi cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai
Dai dimmi cos’hai
Non ti sentire in colpa non lo fare adesso fallo adesso
Non lo fare mai
E forse è giusto perchè è incredibile
Accade tutto nel momento più improbabile
A chi è come noi

Stasera maledetta sera, sera maledetta
Sei scivolata e non sai che sei
Qualcosa in te è cambiato
Non dico che sia sbagliato
Ma adesso che fai che fai con me che fai
Che fai che fai con me che fai

Dimmi cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai
Dai Lara cos’hai
Dimmi cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai
Dai Fede cos’hai
Dimmi cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai
Dai Jilly cos’hai
Dimmi cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai cos’hai
Dai Francy cos’hai
Dimmelo dai cos’hai cos’hai cos’hai
Dai dimmi cos’hai
Dimmi cos’hai
Stasera maledetta sera sei nei guai