Fortnite rinvia l’arrivo della stagione 3, confermato prolungamento della seconda

Cambio di piani per Epic Games, che ha rinviato l'esordio della nuova stagione: l'estate sarà particolarmente rovente per il Battle Royale

1
CONDIVISIONI

Sono settimane molto intense quelle che stanno vivendo Fortnite e, più in generale, tutti i titoli orientati al multigiocatore online. I milioni di utenti chiusi tra le mura domestiche fanno affidamento proprio su questi prodotti per trascorrere le proprie giornate in clausura. Ed Epic Games e tutta la combriccola “sviluppante” sta dunque dando il massimo per non lasciare i propri fan a corto di contenuti.

Certo, c’è da tenere in considerazione anche il carico di problematiche legate alla pandemia di Covid-19. Innanzitutto la necessità di lavorare da casa, con lo smartworking che ha assunto un ruolo preponderante anche nell’economia videoludica. Con tutte le conseguenze del caso – il rinvio di The Last of Us Part 2.

Non è raro, in questo periodo, che i piani vengano dunque stravolti. Situazioni inusuali, ma alle quali gli addetti ai lavori provano a porre rimedio nel più breve lasso di tempo possibile.

Fortnite, ritardo sulla tabella di marcia?

Non fa eccezione al tutto Fortnite, che nel corso delle ultime ore ha rivelato che la terza stagione del gioco arriverà in ritardo rispetto alle previsioni. Inizialmente infatti il tutto era programmato per la fine di aprile, il 30 di questo mese a essere precisi. Una data che però non è più da tenere in considerazione, visto il cambio di scenario in quel di Epic Games.

Stando alle recentissime dichiarazioni, la stagione tre del Battle Royale sarebbe stata traslata in avanti, con il nuovo riferimento che è il 4 giugno. Bisognerà pazientare dunque una manciata di settimane prima di mettere le mani sulle novità confezionate dagli addetti ai lavori.

Un lasso di tempo che, chiaramente, non resterà sguarnito di contenuti all’interno di Fortnite. Gli sviluppatori hanno infatti promesso aggiornamenti costanti, con feature in grado di stimolare le voglie ludiche dei fan. D’altronde, in un momento difficile come questo, Epic Games non può di certo lasciare a bocca asciutta la propria community.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.