Carico di ospiti per #iorestoacasa Monina il 10 aprile, da Roby Facchinetti a Baby K

Ultima puntata del format di OM condotto da Michele Monina con un ricchissimo parterre di ospiti

#iorestoacasa Monina si conclude con un carico di ospiti di prim’ordine. Baby K, Mario Venuti, Roby Facchinetti e Baby K hanno concluso la serie delle 15 puntate del format di OM – Optimagazione, con la conduzione di Michele Monina e Mattia Toccaceli e la regia di The Loops.

Ad aprire il collegamento è stata Baby K, che in questi giorni ha rilasciato il nuovo singolo Buenos Aires, raccontando i suoi giorni di quarantena che sta conducendo a Milano.

Il racconto di Baby K in quarantena

“Questa è una quarantena nella quarantena. Ogni tanto mi sfogo dal balcone, ma comunque tutto bene. In questo momento mi trovo a Milano. Ero già in isolamento prima che fosse dichiarato il lockdown totale. Il mio singolo è uscito il 6 marzo, insieme al Coronavirus. Sarebbe dovuto uscire prima, ma c’è stato un momento di flessione che ha comportato uno slittamento”.

Baby K racconta di Buenos Aires:

“Nel mio singolo, sembra che stia parlando di un luogo esotico e invece sto parlando di Milano. Abbiamo deciso così con Davide Petrella, che è autore del singolo. Il pubblico si aspetta sempre che i miei brani riportino a quei luoghi, così abbiamo deciso per questa supercazzola”.

Mario Venuti in isolamento domestico a Catania

La musica è il motore della quarantena di Mario Venuti, che sta continuando a lavorare dalla sua abitazione a Catania. Il suo racconto comprende anche i giorni precedenti al lockdown, nei quali stava iniziando a registrare i live.

“Sto bene, come si può stare in una situazione del genere. Mi trovo a Catania, c’è ancora un’aria abbastanza frizzante. Anche noi abbiamo avuto un colpo di coda dell’inverno, come nel resto d’Italia”.

“Faccio quello che si può fare in casa, leggo e ascolto musica. Faccio degli aperitivi virtuali e degli incontri con i fan. Ho registrato alcuni live prima del lockdown totale, avevamo radunato la band e in una giornata abbiamo registrato dei live. Il caso ha voluto, poi, che si chiudessero tutti i palcoscenici e quindi la casa è diventata un palco”.

Mario Venuti canta Fortuna.

Il dolore di Roby Facchinetti per Bergamo

Dopo Red Canzian, è stato un altro ex Pooh a essere ospite di Michele Monina. Ai tanti artisti di quest’oggi, si aggiunge Roby Facchinetti, che ha raccontato il dolore per la città di Bergamo, quella che sta pagando il tributo maggiore al Coronavirus in termini di morti.

“Sono stato toccato direttamente, dato che ho perso parenti e amici per il Coronavirus. Questa è la fotografia di ogni famiglia bergamasca, siamo stati colpiti tutti. Si diceva che colpisse solo le persone anziane, poi all’improvviso abbiamo visto che colpiva tutti. A Bergamo ci sono anche tanti giovani che hanno contratto l’infezione. Siamo su un campo minato. Si tratta di un attentato alla salute pubblica. L’immagine dei camion dell’esercito che trasportano i feretri da Bergamo è andata al di là di quella che poteva essere la nostra immaginazione”.

Roby Facchinetti ha poi raccontato come sia nata l’idea di Rinascerò, Rinascerai, con la sua musica e le parole di Stefano D’Orazio:

“La musica è stata la migliore medicina. Ho suonato per cercare di alleggerirmi da tutte le emozioni che avevo provato negli ultimo giorni. La melodia è nata improvvisamente ed è stato quello di cui avevo bisogno. Evoca un sentimento di rinascita. Non so come sia nata, ma è arrivata nel modo più spontaneo che possa esserci. Ho chiamato Stefano D’Orazio per farci un testo, anche lui ha vissuto a Bergamo. Ha vissuto la nostra città. Ha scritto delle parole perfette. Questo brano sta arrivando a tutti, si vive come un inno alla vita”.

Cordio chiude l’ultima puntata di #iorestoacasa Monina

Cordio è appena uscito con il suo ultimo album, progetto che è stato spezzato nella promozione

“Non me la sento di esprimere malcontento, in casa ho tutto quello che mi serve. Riesco a concentrarmi anche in casa, sto ascoltando gli artisti per discografia. In questo momento sto ascoltando quella di Dente e l’ho appena conclusa, adesso sto ascoltando Giovanni Truppi“.

E sul disco racconta:

“Ho abbandonato l’idea di promuovere il mio disco. Lo scopo principale con il quale ho iniziato a fare musica è il pubblico, devono servire a qualcuno. Dal punto di vista progettuale, uscire adesso con il disco, direi che è stato un suicidio. Avrei dovuto fare concerti e incontri, non avevo intuito che sarebbe durata così tanto ma è stato il mio modo di contribuire. Nelle prime settimane avevo smesso di scrivere ma ho ritrovato l’ispirazione”.

Cordio canta Musica Su Marte.

Baby K, Mario Venuti, Roby Facchinetti e Cordio live con Michele Monina | #iorestoacasa Monina ep. 15

Baby K, Mario Venuti, Roby Facchinetti e Cordio live con Michele Monina | #iorestoacasa Monina ep. 15Michele Monina e Mattia Toccaceli in collegamento con Baby K, Mario Venuti, Roby Facchinetti e Cordio per la quindicesima puntata di #iorestoacasa Monina

Pubblicato da OM – Optimagazine su Venerdì 10 aprile 2020

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.