Pechino Express 2020 spiazza tutti con la decisione di Enzo Miccio “lo Spietato” che si libera dei Gladiatori facendo infuriare i fan

Enzo Miccio fa lo sgambetto ai Gladiatori costretti ad arrendersi ad un passo dalla finale di Pechino Express 2020 ma il pubblico insorge sui social

1
CONDIVISIONI

Pechino Express 2020 sa essere un programma dai mille volti. In queste settimane, così come negli anni passati, ci siamo commossi, abbiamo riso, abbiamo tifato e anche la semifinale di ieri sera non è stata da meno salvo sconvolgere tutti nei momenti finali. In molti abbiamo puntato sulle coppie de I Gladiatori e i Wedding Planner come sicuri finalisti ma nessuno si sarebbe aspettato il colpo di scena messo in atto da Enzo Miccio “lo Spietato” negli ultimi minuti della puntata.

In molti avevano scommesso sulle Top come coppia a rischio ieri sera e il loro lungo percorso si era concluso proprio lasciandole in bilico e, soprattutto, affidando il loro destino ai Wedding Planner. A quel punto tutti hanno puntato sicuri sulla loro eliminazione ma ecco che Enzo Miccio mette da parte la meritocrazia e i risultati di queste settimane delle altre coppie, per piazzare il colpaccio del secolo: salve le Top a rischio ci finiscono i Gladiatori.

Naturalmente la scelta di Enzo Miccio è stata razionale e ben pensata perché proprio Max Giusti e Marco Mazzocchi erano i nemici più temibili della finale di Pechino Express 2020. Sicuramente i colpi di scena non mancheranno così come gli ostacoli e non è detto che con questa mossa i Wedding Planner si siano assicurati la vittoria finale ma quello che è certo è che ieri sera non sono mancati i commenti negativi contro questa decisione.

Purtroppo la busta nera ha poi fatto il resto e Costantino Della Gherardesca non ha potuto far altro che annunciare l’eliminazione dei Gladiatori ad un passo dalla meritata finale che non li vedrà protagonisti. Dopo il fattaccio, i concorrenti si sono poi spostati sui social per dire la loro sulla situazione e a quanto pare a Max Giusti brucia ancora un po’ quella che possiamo definire una vera ingiustizia: “È finita così, ad un passo da #Seoul per prima cosa voglio ringraziare il mio compagno di viaggio Marco Cuore rosso. L’amicizia è una cosa grossa…GLADIATORI PER SEMPRE. È stata un’avventura meravigliosa, fantastica, un viaggio del corpo e dell’anima. Mai avrei pensato di poter camminare sentendo costantemente, in maniera lucida e vera la potenza della natura e l’importanza delle relazioni umane“.

Anche Marco Mazzocchi gli ha fatto eco: “#gladiatori ve salutant. Nove tappe. Due vittorie. Otto prove con tre vittorie. Va avanti chi aveva più forza, più voglia. Chi lo merita. Felice di avervi dato un po’ di spensieratezza in questo periodo orrendo. Grazie”.

Enzo Miccio ha concluso ammettendo sui social che si è trattato solo una scelta di strategia ma i fan lo hanno preso di mira accusandolo di “essersi comprato la vittoria” e che avrebbe dovuto dare valore al percorso dei Gladiatori conquistando il premio finale sul campo. Intanto noi non potremo mai dimenticare i Gladitori e tutto quello che ci hanno regalato in queste settimane.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.