Controller PS5 svelato ufficialmente, Sony rompe con la tradizione?

Mostrata a sorpresa la nuova periferica che accompagnerà la console di prossima generazione del colosso nipponico

5
CONDIVISIONI

Del controller PS5 se n’è parlato abbondantemente nel corso degli ultimi mesi. Forse, paradossalmente, anche più della stessa console e delle sue specifiche tecniche. Ok, no, questo no. Però c’è da riconoscere che il controller di prossima generazione è finito parecchio sotto i riflettori. Pur non essendosi mai esposto direttamente all’attenzione mediatica.

È bastato che Sony sciorinasse un po’ di dettagli per spingere all’estremo la curiosità di stampa e community. E parrebbe che l’attesa sia valsa la pena. Nel corso delle ultime ore infatti Sony ha agito con circospezione, sorprendendo tutti. Tramite le pagine del proprio blog ufficiale ha infatti sfoggiato il design del suo nuovo gioiellino. E ha chiaramente messo in evidenza una rottura con il passato. Quale? Continuate a leggere per scoprirlo.

Controller PS5, è giunta l’ora di cambiare

Nessuna costruzione astrusa o particolarmente diversificata rispetto al Dualshock 4. Il nuovo controller PS5, che risponde al nome di DualSense, rappresenta una ventata d’aria fresca. Nonché una palese rottura con la tradizione.

Il controller PS5 mostrato ufficialmente è infatti sì un’evoluzione dei predecessori, ma si mostra anche diverso sotto diversi aspetti. Innanzitutto il colore scelto, il bianco, è ben poco riconducibile al marchio Playstation, storicamente legata al nero. Non è da escludere che avvengano cambi in corsa, o che il dispositivo mostrato sia una “variante” di quello che poi arriverà in bundle con la console.

La forma risulta molto più tozza e comunque “ingombrante” rispetto a quella del Dualshock 4. Un richiamo ai vari pad professionali – Razer e Nacon – nonché a quello che da sempre ha accompagnato Xbox. Una scelta dettata da esigenze di spazio, con la componentistica sotto la scocca che ne occupa di più rispetto al passato.

Tornano nel DualSense il touchpad e la light bar, sebbene quest’ultima sia diversa rispetto al passato. Niente più led enorme nella parte anteriore, con la luce che questa volta incornicerà il touchpad. Resterà da vedere la funzionalità del nuovo controller PS5, che con il suo feedback atipico promette scintille.

Cosa ne pensate di questo nuovo design? È in linea con le vostre aspettative? Diteci la vostra nei commenti.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.