Nuova roadmap Android 10 per questi Samsung Galaxy, con riferimento alla Germania

Rilascio in ritardo di Android 10 per questi Samsung Galaxy: il timing del mercato tedesco

5
CONDIVISIONI

I dispositivi Samsung Galaxy citati nella lista che segue potrebbero ricevere in ritardo l’aggiornamento ad Android 10. Ci teniamo comunque a precisare che la roadmap fa riferimento alle versioni tedesche dei suddetti modelli, e che per il mercato italiano il produttore asiatico potrebbe aver previsto tempi diversi. Detto questo, come si legge su ‘allaboutsamsung.de‘, il roll-out di Android 10 dovrebbe essere avviato in questo mese di aprile per i Samsung Galaxy A70, A40 e A6, mentre bisognerà attendere maggio per i vari Samsung Galaxy Fold, Galaxy A80, A50, A30s, A20e, A10, M30s, A9 2018 e A7 2018, A6+, XCover 4s e Tab S6.

A luglio, invece, dovrebbe essere la volta, sempre in riferimento al mercato tedesco (comunque, in un certo senso, indicativo anche del timing nostrano), dei Samsung Galaxy J6+, J6, Tab S5e e Tab S4. Ad agosto toccherà al Samsung Galaxy Tab A 8.0 2019, mentre a settembre ai Samsung Galaxy Tab A10.5, Tab A 10.1 2019 e Tab Active Pro. La situazione, almeno per il momento, sembra essere questa descritta in alto. Se in genere il colosso di Seul è sempre molto preciso quando si tratta di rilasciare in tempi record le patch di sicurezza, lo stesso non si può dire del tempo con cui si sta scandendo il rilascio di Android 10 per i vari dispositivi Samsung Galaxy (specie per quelli più datati, o comunque di fascia medio-bassa).

Il periodo è anche quello che è, ed immaginiamo non sia troppo di aiuto: speriamo che il produttore asiatico possa sbloccare la situazione quanto prima, e garantire le nuove funzioni dell’ultima major-release dell’OS mobile di Google anche per i vecchi dispositivi Samsung Galaxy (qualcuno di quelli di cui sopra neanche tanto, è il caso di dirlo). Se avete domande da farci il box dei commenti in basso è a vostra disposizione.

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Commenti (4):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.