Sono 5 i problemi critici di sicurezza per Huawei e Honor risolti con la patch di aprile

Già disponibili le prime informazioni a proposito del nuovo aggiornamento di aprile in arrivo in Europa

7
CONDIVISIONI
Huawei

Occorre prendere in esame le prime informazioni riguardanti l’aggiornamento di aprile che a breve verrà a messo a disposizione degli utenti con smartphone Huawei e Honor. A distanza di poche ore dalla pubblicazione di una roadmap per quanto concerne l’avvio del programma beta di EMUI 10.1, come avrete percepito attraverso il nostro articolo di ieri, proviamo a fare il punto della situazione e a capire cosa ci aspetterà nel corso delle prossime settimane qui in Italia.

Cosa cambia con l’aggiornamento di aprile per Huawei e Honor

Le prime informazioni sul nuovo firmware ci giungono come al solito da Huawei Central, che in queste ore ha portato alla nostra attenzione una sorta di bollettino utile per anticipare in parte il bollettino dell’aggiornamento di aprile. Dedicato ovviamente a chi si ritrova con un device Huawei e Honor compatibile. E questo, nonostante in Europa sia iniziata da poco la distribuzione dell’upgrade di marzo, a partire dai modelli che appartengono alla famiglia di Huawei P30.

Lecito a questo punto chiedersi come siano intervenuti gli sviluppatori attraverso l’aggiornamento di aprile per questi dispositivi. La fonte, per ora, ci dice che la patch dovrà dare un’ulteriore spinta al miglioramento degli standard di sicurezza per smartphone Huawei e Honor, andando a risolvere diversi exploit. Tra questi, secondo le informazioni disponibili stamane, ne abbiamo almeno 5 a livelli critici, mentre 12 hanno comunque priorità elevata ed uno risulta di livello medio.

Staremo a vedere a questo punto come si concretizzerà questo nuovo aggiornamento di aprile per quanto riguarda diversi device Huawei e Honor coinvolti, soprattutto in termini di funzionalità extra che verranno messe a disposizione del pubblico in seguito ai dettagli preliminari emersi in queste ore. Quali aspettative nutrite nei confronti del prossimo pacchetto software del colosso asiatico? Fateci sapere.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.