Adam Schlesinger dei Fountains Of Wayne è morto per il Coronavirus, aveva 52 anni

Co-autore del brano di successo Stacy's Mom aveva scritto la colonna sonora del film Music Graffiti di Tom Hanks

2 Aprile 2020 di


Adam Schlesinger dei Fountains Of Wayne è morto a seguito di complicazioni per l’infezione da Coronavirus.

La notizia è stata confermata dal suo avvocato, Josh Grier, con una nota inviata all’edizione statunitense del Rolling Stone. Schlesinger era il bassista della band di Stacy’s Mom e aveva 52 anni. Verso la fine di marzo era stato ricoverato in un ospedale di New York e aveva ricevuto le prime cure. Solo pochi giorni sempre il suo avvocato aveva riportato le sue condizioni in una nota inviata al magazine Variety: “Sta male ed è pesantemente sedato, ma nessuno parla di coma”.

Le sue condizioni stavano migliorando

Una nota era stata pubblicata anche dal frontman e co-fondatore dei Fountains Of Wayne Chris Collingwood il 31 marzo, su Facebook:

“Una comunicazione dalla famiglia di Adam:
Grazie per l’amore che state dimostrando ad Adam e alla famiglia. Adam è stato ricoverato in ospedale per il COVID-19. Gli hanno applicato un respiratore ed è stato sedato per rendere meno pesante il ricovero. Sta ricevendo un trattamento eccellente, le sue condizioni stanno migliorando e siamo cautamente ottimisti. La sua famiglia ringrazia per l’amore e il supporto”.

Adam Schlesinger dei Fountains Of Wayne è morto nella notte tra l’1 e il 2 aprile in quanto l’infezione da Coronavirus aveva peggiorato il suo stato di salute.

Welcome Interstate Managers
  • Audio CD – Audiobook
  • 06/10/2003 (Publication Date) - VIDOL (Publisher)

Stacy’s Mom nacque da una storia vera

Adam Schlesinger era bassista nonché co-fondatore dei Fountains Of Wayne insieme al cantante e chitarrista Chris Collingwood e nel 2003 il loro singolo Stacy’s Mom, estratto dal disco Welcome Interstate Managers, terza prova in studio della band che proprio grazie a quel brano si rese popolare in tutto il mondo.

Proprio a proposito del singolo di maggior successo in un’intervista rilasciata a MTV nel 2003 – pochi mesi dopo l’uscita del disco – lo stesso Schlesinger riferì che il testo era stato ispirato da un fatto realmente accaduto: quando aveva 12 anni un suo amico gli disse che trovava sua nonna particolarmente attraente. Schlesinger si risentì, quella volta: “Amico, stai esagerando”, ma non immaginava che un giorno quella storia sarebbe stata alla base di un successo internazionale.

Oltre ai Fountains Of Wayne, Adam Schlesinger militava in altre due band, gli Ivy e i Tinted Windows, e alla carriera pop-rock coniugava un’intensa scrittura di musiche per film, telefilm e per il teatro. Nel 1997 ricevette la nomination all’Oscar per aver scritto la colonna sonora del film Music Graffiti (That Thing You Do) diretto da Tom Hanks.

L’attore e regista, infatti, gli ha dedicato un post:

“Senza Adam Schlesinger oggi non ci sarebbe la Playtone (un’etichetta discografica fondata da Tom Hanks e dal produttore Gary Goetzman, ndr), nemmeno senza la sua That Thing You Do! Adam era un One-der (dal nome Wonders, la band al centro del film Music Graffiti, ndr). Lo abbiamo perso per il Covid-19. Questo è un giorno molto triste”.

Solamente pochi giorni fa il Coronavirus si è portato via Alan Merrill degli Arrows, il compositore Detto Mariano e il maestro dell’afro jazz Manu Dibango. Adam Schlesinger dei Fountains Of Wayne è morto a soli 52 anni.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.


{"vars":{{"pageTitle":"Adam Schlesinger dei Fountains Of Wayne è morto per il Coronavirus, aveva 52 anni","pagePostType":"post","pagePostType2":"single-post","pageCategory":["trending-news"],"pageAttributes":["adam-schlesinger","fountains-of-wayne"],"pagePostAuthor":"Luca Mastinu","pagePostDate":"02\/04\/2020","pagePostDateYear":"2020","pagePostDateMonth":"04","pagePostDateDay":"02"}} }