Inevitabili problemi al sito INPS il 1 aprile: non funziona PIN semplificato per bonus 600 euro

34
CONDIVISIONI

Una valanga di problemi al sito INPS si stanno già verificando in questa prima parte di giornata del 1 aprile. Il PIN semplificato per la domanda del bonus da 600 euro previsto dal Decreto Cura Italia sembra poi non funzionare a tutti, visto che il sistema richiede il codice classico da 16 cifre pure per questa specifica richiesta di indennità una tantum. Le anomalie erano prevedibili da giorni e in parte si erano verificate già ieri 31 marzo.

L’ente previdenziale ha annunciato, come ben visibile nel tweet in chiusura articolo, il via alle domande per il bonus da 600 euro esattamente alle 8:34 di questa mattina. Peccato che immediatamente i problemi al sito INPSs siano venuti a galla in maniera prepotente. Proprio collegandosi alla pagina segnalata nel cinguettio per inoltrare la domanda di indennizzo, la maggior parte dei lavoratori autonomi in possesso di partita IVA non sono riusciti neanche ad accedere alla sezione.

Da una veloce verifica effetuata in redazione è possibile dire che, almeno al momento di questa pubblicazione, i problemi al sito INPS sono di due tipi. Come già detto, il primo scoglio si manifesta con il mancato accesso proprio alla pagina di richiesta del bonus da 600 euro. Questa resta in continuo caricamento, rimane bianca per i più, mostrando anche l’errore “ERR_CONNECTION_RESET “. I più fortunati, invece, dopo una serie di tentativi a vuoto, riescono pure ad accedere ma il sistema appare molto lento rendendo quasi impossibile l’invio del proprio modulo.

La seconda categoria di problemi al sito INPS riguarda, nello specifico, l’utilizzo del PIN semplificato. Non pochi utenti che accedono alla piattaforma con il solo codice di 8 cifre inviato via SMS o mail hanno difficoltà ad andare avanti nella richiesta del bonus appunto. Non è raro che il sistema continui a chiedere il PIN tradizionale, quello invece composto da 16 elementi, gli ultimi 8 inviati attraverso il mezzo della posta ordinaria. Ancora, capita anche che venga visualizzato un messaggio di servizio non disponibile.

Tutte le anomalie qui presentate potrebbero scomparire ma ripresentarsi in più momenti della giornata. La grande mole di richiesta per il bonus da 600 euro non potrà che mettere a dura prova i server del sito dell’istituto quest’oggi 1 aprile e forse anche nei giorni successivi.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (14):
Gian.

anche oggi il sistema…..INPS……non risponde.I maghi..d’internet….super laureati con stipendi non indifferenti……cheee soluzioni….intendono adottare?

MATTEW

DOPO UNA QUARANTINA DI TENTATIVI DALLE 16 DI OGGI SONO RIUSCITO ORA A FARE LA RICHIESTA ALLE ORE 23,30 DI QUESTA MISERIA CHE CI DOVRANNO DARE ( NON SI SA IN QUANTO TEMPO CHIARAMENTE !!!) FATTO COMUNQUE PER CRONACA ANCHE CON IL PIN BREVE CHE GIA’ AVEVO. SE REPLICHERANNO PER APRILE SPERO ALMENO CHE POTENZINO I SERVER !!!

Fabio

Scandalosi, Germania ha già iniziato a versare sui conti correnti di autonomi 5000€ per far fronte a 3 mesi e alle aziende sotto i 15 dipendenti 15000 per pagare i fornitori e gli affitti, in Italia 600€ e non riesci nemmeno a registrarti BASTARDI

PAL.MAS

SEMPLICEMENTE IL PIN SEMPLIFICATO NON FUNZIONA PER IL SERVIZIO IL SISTEMA CHIEDE IL PIN INTERO . MASSIMO

PAL.MAS

SEMPLICEMENTE IL PIN SEMPLIFICATO NON FUNZIONA PER IL SERVIZIO IL SISTEMA CHIEDE IL PIN INTERO . MASSIMO

Stefania

Dovevano emettere una card ricaricabile a tutti in essere e tutto era risolto, l’italia invece di semplificare le cose più facili, è distruttiva. Semplificare le cose, emissione di una card ricaricabile cura italia semplice, così sanno tutti di noi . una vera indecenza.
Cosa costa alla mastercard o alle poste fare delle tessere card ricaricabili, con l’importo da accreditare tutti i mesi, e il supporto per caricare con un solo click. Vergognoso.

AMARENA

HO SPRECATO UNA GIORNATA. INUTILE SPERARE CHE CON I SOLDI CHE SUCCHIANO SAPPIANO LAVORARE PENSO CHE NON SAPPIANO COSA SIGNIFICA AVERE BISOGNO DEL SUSSIDIO, AMAREZZA E RABBIA SPECIALMENTE QUANDO TI DICONO C’E’ TUTTO IL TEMPO! SI PER SCHIATTARE.

giuseppa maria martorana

giuseppa ,non riesco a vedere il pin semplificato pur avendolo richiesto giorni fà,ma quale semplificazione

XXXXX

IL PRESIDENTE DELL’ INPS DICE 100 DOMANDE AL SECONDO …. VISTO LE USCITE DELLE ULTIME SETTIMANE GLI CONSIGLIO UNA SANA QUARANTENA NELL’ASSOLUTO SILENZIO.
DILETTANTE

tarrus

Per il Pin semplificato mi chiede c.f. ma come societa’ non devo inserire la P.iva?Ma di quale semplificazione parliamo se non si riesce neppure ad avere un pin semplificato?Gia’ prima del coronavirus stavamo messi male e ora purtroppo peggio,ma possibile che non si riesca a semplificare realmente?

Zac

Ciò che mi lascia incredulo è che la pagina INPS stamattina, quando riesci a fare il login ti mostra profili di altre persone con tutti i dati sensibili!!!!

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.