Slitta l’album di Michele Bravi, La Geografia Del Buio rimandato a data da destinarsi

L'uscita del nuovo disco di Michele Bravi subisce un altro posticipo

L’album di Michele Bravi è stato posticipato a data da destinarsi. L’uscita di La Geografia Del Buio era in programma per il prossimo 17 aprile ma l’emergenza sanitaria in cui si trova attualmente l’Italia rende necessario un nuovo posticipo.

Il nuovo progetto discografico di Michele Bravi non verrà rilasciato nella settimana che segue la Santa Pasqua. Già rimandato una volta, proprio a causa delle prime disposizioni per contenere l’emergenza sanitaria e il diffondersi del Coronavirus, adesso il progetto subisce un altro posticipo.

I fan dovranno attendere ancora. Per salvaguardare la sicurezza di tutti, la pubblicazione del nuovo disco di Michele Bravi è rinviata a data da destinarsi. Presto verranno comunicati ulteriori dettagli riguardo alla release del progetto La Geografia Del Buio, che riporta l’artista alla sua amata musica dopo un periodo particolarmente difficile ed una pausa silenziosa.

“Sono sicuro che ci sarà il tempo e lo spazio giusto per condividere e scoprire La Geografia Del Buio ma adesso dobbiamo comportarci come una comunità che sta lottando per rialzarsi e rimanere a casa“, scrive Michele Bravi sui social. Chiede di pazientare ancora un po’ rimanendo uniti “come una famiglia” per farsi forza a vicenda in un momento complicato per il nostro Paese e per molti altri nel mondo.

A tutte le persone che aspettavano con curiosità e impazienza un mio lavoro discografico dico grazie del calore dimostrato finora e chiedo, con il cuore in mano, di rimanere uniti come una famiglia paziente”.

Per ulteriori aggiornamenti sulla data di uscita di La Geografia Del Buio bisognerà attendere che l’emergenza sanitaria venga archiviata. Secondo le disposizioni vigenti in materia di contenimento dei contagi da Covid-19, infatti, sono sospese tutte le attività che prevedano assembramento. Per la promozione di un disco, si traduce in impossibilità di eventi con i fan e con la stampa, rinuncia ad interviste e firmacopie, rinuncia a partecipazione in programmi televisivi/radiofonici e molto altro ancora.

Michele Bravi inoltre avrebbe dovuto partecipare alla prima edizione di Amici All Star, il nuovo format Vip di Amici proposto da Maria De Filippi. Il programma avrebbe dovuto includere volti noti del mondo della musica e i primi due confermati erano Michele Bravi ed Enrico Nigiotti, oltre al vincitore 2020 di Amici di Maria De Filippi. Il progetto è al momento in pausa. Slitterà di qualche mese o verrà annullato? Ne sapremo di più nei prossimi giorni.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.