Si mette in pari il Huawei Mate 20 Pro: pronta la patch 196

La patch di marzo 2020 arriva sui Huawei Mate 20 Pro attraverso l'aggiornamento 196

9
CONDIVISIONI

Non smette di aggiornarsi il Huawei Mate 20 Pro che, dopo l’aggiornamento 188 con la patch di sicurezza di gennaio 2020, salta a quella di marzo, portando il firmware alla versione LYA-L29 10.0.0.196 (E7R1P5), basata su Android 10 con EMUI 10 (il file OTA ha un peso di 161MB). Il nuovo upgrade, segnalato da ‘huaweiblog.de‘, è stato rilasciato in Europa, quindi non dovrebbe trascorrere troppo tempo prima che arrivi in Italia, a bordo dei Huawei Mate 20 Pro attivi nel nostro Paese. Il registro delle modifiche non cita nulla di particolarmente entusiasmante: si parla, difatti, dell’omologazione del sistema operativo con le patch di sicurezza di marzo 2020, oltre che dei classici miglioramenti di rito a livello di stabilità e fluidità.

Un aggiornamento che i possessori del Huawei Mate 20 Pro accoglieranno comunque con entusiasmo, specie considerata l’età del proprio dispositivo, non più certamente di primo pelo. Non sarà come poter disporre di nuove funzionalità con l’aggiornamento LYA-L29 10.0.0.196 (E7R1P5), ma almeno si potrà contare sulla protezione offerta dalle ultime patch di sicurezza concepite da Google e poi puntellate da Huawei, che non è certamente poca cosa di questi tempi, specie per un terminale, come vi dicevamo, non più nel fior fiore degli anni (tra qualche mese sostituito per la seconda volta nel quadro dei top di gamma della serie Mate).

Prendiamoci quello che di buono ci viene proposto, e sfruttiamo al meglio le potenzialità del Huawei Mate 20 Pro, che dimostra ancora di avere una marcia in più. Il produttore cinese è proprio in palla, nonostante il periodo poco felice (per usare un eufemismo) che il mondo sta vivendo: pensate che in queste ore ha ricevuto un importante aggiornamento anche il Huawei P30 Lite, che ha visto corretto un problema audio di cui il dispositivo soffriva già da un po’.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Commenti (2):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.