Roby Facchinetti rinuncia a Domenica In: “Troppo dolore per Bergamo”

Roby Facchinetti ha saltato il collegamento con Mara Venier a Domenica In perché troppo addolorato dopo il grande lutto di Bergamo

37
CONDIVISIONI

Roby Facchinetti rinuncia a Domenica In, alla quale avrebbe dovuto partecipare in collegamento il 22 marzo. L’ex Pooh non ha voluto essere tra gli ospiti di Mara Venier perché addolorato per quanto sta accadendo nella sua città, Bergamo, tra le più colpite dall’emergenza sanitaria in termini di morti.

Le parole di Roby Facchinetti prima di Domenica In

“Carissimi Amici, vorrei scusarmi anche con tutti voi, perché oggi era previsto un collegamento via Skype da casa mia per Domenica In, con la mia amica di sempre Mara Venier, ma credetemi, io e la mia famiglia siamo profondamente devastati dal dolore per questa tragedia infinita che, soprattutto la mia città, Bergamo, sta vivendo ormai da troppo tempo.Da casa mia si sentono costantemente le sirene delle ambulanze che giungono nei nostri ospedali per soccorrere quei pazienti che hanno bisogno di essere immediatamente assistiti.Io e la mia famiglia possiamo solo pregare per loro e per tutti noi”.

Un lutto colpisce Francesco Facchinetti

In queste ore di lotta al Coronavirus, sui social è tornato anche Francesco Facchinetti, che ha raccontato di aver subìto una perdita – seppur indiretta – a causa del patogeno che sta mettendo in ginocchio l’Italia. Si tratta del padre di un suo amico, una persona che gli è molto vicina, che ha perso la vita negli ultimi giorni di bollettino disastroso che ha interessato la città di Bergamo.

Roby Facchinetti aveva anche commentato il corteo di camion dell’esercito che aveva trasportato i feretri dei bergamaschi fuori dalla città.

“Questo virus, e spero sia ormai chiaro anche a coloro che si ostinano a non seguire le indicazioni delle autorità, non perdona nessuno.Qui a Bergamo non c’è una famiglia, che non sia stata colpita direttamente o indirettamente dalla tragedia di una perdita. Anche noi abbiamo pianto amici carissimi. E anch’io sono impaurito. Non mi abbandona una sensazione di vera e propria paura per mia moglie, i miei figli, i miei nipoti, i miei fratelli, i miei amici, i miei concittadini.In questi ultimi giorni ho voluto cantare per voi, per tutti, dei brani che potessero non farci sentire soli”.

Tanti artisti a Domenica In con Mara Venier

La puntata di Domenica In del 22 marzo, tornata eccezionalmente in diretta dopo l’incursione di Italia Sì con Marco Liorni, è partita con una sigla molto particolare nella quale sono stati raccolti tutti gli abbracci di Mara Venier agli ospiti, prima che le disposizioni del Governo imponessero il distanziamento sociale.

Tra i tanti a essere intervenuti anche Francesco Gabbani, che ha spiegato di essere in casa ma con un ampio spazio all’aperto che può sfruttare per prendere una boccata d’aria. In collegamento anche i ragazzi de Il Volo, appena tornati dall’America e ora in isolamento di 14 giorni, e Gigi D’Alessio, che ha cantato alcuni dei suoi successi. Tra gli altri anche Lino Banfi con Renzo Arbore, ma anche Luca Argentero, che ha lanciato la nuova fiction di Rai1 DOC, al via dal 26 marzo ma solo per 4 puntate. Il gran finale è invece atteso per l’autunno, quando riprenderanno le riprese ora interrotte per emergenza sanitaria.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.