Bufala rito satanico candela della speranza: nessun messaggio cristiano

Niente paura della candela della speranza per le vittime del Coronavirus: non è un rito satanico

895
CONDIVISIONI

Possibile che la questione della candela della speranza sia in realtà un rito satanico? Assolutamente no, questa è una bufala bella e buona, spacciata peraltro per un importante messaggio cristiano. Nella comunicazione che sta facendo il giro di tutti i profili WhatsApp su cui poco prima era stato recapitato l’invito a sostituire la propria immagine di anteprima con quella di una candela accesa per gli ammalati da Covid-19 si chiede adesso di cancellare subito tutte le candele postate sui social, in quanto relative ad un rito satanico legato al 24 marzo, giorno della festa della bestia che si preparerebbe con l’accensione di una candela dal 23 sera (ma guardate un po’ il caso, l’avreste mai detto?). Il messaggio termina con il monito di avvisare tutti quelli che hanno pubblicato l’immagine di una candela accesa, ringraziando sentitamente per l’attenzione e la divulgazione di quella che è, a tutti gli effetti, una bufala conclamata.

Il testo della comunicazione recita così:

MESSAGGIO CRISTIANO URGENTE IMPORTANTE: Cancellate subito tutte le candele che avete messo nei social. E’ un rito satanico: il 24 marzo è la festa della bestia e si prepara con l’accensione di una candela dal 23 sera. Avvisate quanti hanno pubblicato l’immagine di una candela accesa. Grazie“.

Qualche bontempone, avendo notato la viralità con cui la catena della candela della speranza per gli ammalati da Covid-19, avrà ben pensato di ricamarci sopra questa fake-news, instillando negli utenti un allarmismo ingiustificato. Questa volta sì che siamo al cospetto di una bufala, anche di pessimo gusto (capiamo bene il disgusto di quanti non crederanno ai propri occhi). Non vediamo come si possa avere voglia anche solo di pensare a certe baggianate con un mondo intero alle prese con una pandemia così grave e radicata. Se avete impostato come immagine profilo WhatsApp la foto della candela della speranza per gli ammalati da Covid-19, tenetela pure: non si tratta di un rito satanico come professato dallo pseudo messaggio cristiano, che tanto cristiano non è.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (3):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.