Aquaman 2, con Jason Momoa: lo sceneggiatore ha parlato del film e dello spin-off horror

Emergono nuovi dettagli sul sequel di Aquaman: sarà ambientato durante la "Silver Age" e ci sarà anche Black Manta, uno dei principali nemici dell'eroe

58
CONDIVISIONI

David Leslie Johnson-McGoldrick, lo sceneggiatore di Aquaman, ha pubblicato su Twitter alcuni messaggi dedicati al secondo capitolo del fortunatissimo cinecomic e allo spin-off horror.

The Trench: uno spin-off horror

David Leslie Johnson-McGoldrick ha dichiarato che lo spin-off è ancora in lavorazione. La pellicola dovrebbe essere collocata, dal punto di vista temporale, tra i fatti del primo e del secondo capitolo.

The Trench in Aquaman

Il progetto sarà dedicato ai Trench, ovvero il gruppo di creature che nei fumetti editi da DC Comics sono sfuggite alla distruzione di Atlantide. Questi esseri sono spietati e mostruosi: ci sarebbe quindi la base per un film abbastanza cruento.

James Wan, il regista di Aquaman, aveva in passato dichiarato che lo script è ancora in scrittura, ma vorrebbe “puntare sull’horror”. Visti i personaggi sviluppati, è probabile che non si tratti propriamente di un film di supereroi, bensì di un monster movie. Il regista è conosciuto per aver diretto diversi film dell’orrore, tra cui Saw – L’Enigmista, Insidious e L’evocazione – The Conjuring.

The Trench

Non è chiaro se nello spin-off appariranno anche i membri del cast del primo capitolo della saga con Aquaman.

La nuova avventura di Aquaman

Con un incasso al botteghino di più di un miliardo di dollari, era pressoché certo che il film dedicato ad Arthur Curry ottenesse un sequel. Si tratta infatti della pellicola con il maggiore incasso globale del DC Extended Universe. Jason Momoa tornerà nuovamente prestare il volto all’eroe in Aquaman 2, diretto da James Wan.

Aquaman 2

Lo sceneggiatore ha anche parlato di questa pellicola. Confermato che sarà trattata la cosiddetta “Silver Age” dei fumetti DC. Queste opere, pubblicate dagli anni ’40 fino all’inizio degli anni ’60, espongono differenti eventi. In particolare, troviamo molti collegamenti a una vera e propria mitologia dedicata ad Aquaman.

Non stiamo adattando particolari storie a fumetti, ma se volete immaginare l’atmosfera a cui stiamo puntando, prendete una qualsiasi delle storia della Silver Age su Black Manta.

Questo è quello che ha dichiarato David Leslie Johnson-McGoldrick. Sarebbe plausibile che come antagonista ci sia Black Manta, che nei fumetti è uno degli arcinemici del “Protettore degli oceani”. Nel film, oltre all’attore protagonista, appariranno anche Patrick Wilson, Yahya Abdul-Mateen II e Amber Heard. Il film dovrebbe uscire il 16 dicembre 2022.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.