Il meglio di Viva RaiPlay! di Fiorello su Rai1 il 21 e 28 marzo e 4 aprile, lo show approda in tv per allietare la quarantena

Tre appuntamenti al sabato sera col meglio di Viva RaiPlay! di Fiorello su Rai, per intrattenere il pubblico costretto in casa dall'epidemia

60
CONDIVISIONI

Uno speciale appuntamento con Viva RaiPlay! di Fiorello su Rai1, in onda sabato 21 marzo, tiene compagnia al pubblico nel tentativo di alleviare il peso dell’isolamento casalingo imposto su scala nazionale dagli ultimi decreti del governo per cercare di fermare il contagio da Coronavirus.

Il programma che ha segnato il ritorno di Fiorello su Rai1, ideato per la piattaforma digitale Rai, approda in prima serata. Durante la sua messa in onda lo scorso autunno, il programma ha ottenuto ascolti record con le brevi anteprime sull’ammiraglia Rai dopo il Tg1 (dal 4 all’8 novembre alle 20.30), per poi essere trasmesso soltanto sulla piattaforma digitale gratuita della Rai.

Ora lo show arriva su Rai1 con una selezione dei momenti migliori, degli sketch, delle performance, delle interviste realizzate da Fiorello, che nelle settimane di trasmissione del suo programma ha ospitato Giorgia, Emma Marrone, Biagio Antonacci, Tommaso Paradiso, Marco Mengoni, Achille Lauro, Levante e molti altri. Con lo showman un cast fisso composto dal maestro Enrico Cremonesi, Danti, gli Urban Theory, i Gemelli di Guidonia, il regista Phaim Bhuiyan, l’influencer Luciano Spinelli e il giornalista di Rai1 Vincenzo Mollica poco prima che andasse in pensione.

L’operazione di un “meglio di” su Rai1 è stata possibile grazie al fatto che Fiorello ha accettato con piacere la richiesta della Rai di proporre una selezione dei momenti più belli del suo programma, montati e confezionati appositamente per la prima serata. Un’idea che va incontro all’esigenza del servizio pubblico di proporre al pubblico un’offerta che sia inclusiva e varia, in un momento storico particolare in cui l’intrattenimento può essere di grande aiuto nel favorire l’invito a restare a casa.

Lo stesso Fiorello aveva avanzato sui social anche un’altra proposta in questo senso, quella di ritrasmettere l’intero Festival di Sanremo 2020, di cui è stato protagonista accanto all’amico Amadeus. Considerati gli ascolti record di quest’ultima edizione, l’idea di riproporre le cinque serate andate in onda all’inizio di febbraio era stata lanciata dallo showman siciliano come un modo per riunire quella stessa platea, magari anche accresciuta dalla necessità di restare in casa, intorno al maggiore evento televisivo dell’anno. A frenare questa proposta è arrivato proprio il conduttore e direttore artistico Amadeus, che ha definito il Festival un evento “unico” e in quanto tale “non replicabile.

Se Sanremo 2020 resta dunque visibile solo su RaiPlay, saranno invece tre gli appuntamenti con VivaRaiplay! di Fiorello su Rai1, in onda sabato 21 marzo, sabato 28 marzo e sabato 4 aprile in prima serata dalle 21.15.

Il meglio di #VivaRaiPlay

"#IoRestoaCasaSuRai1, me la godo e non danneggio nessuno!" Con Fiorello e il meglio di #VivaRaiPlay 🕺🏻 Stasera alle 21.25.

Pubblicato da Rai1 su Sabato 21 marzo 2020
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.