All’asta la giacca di Achille Lauro a Sanremo, l’appello di Carlo Pignatelli

Parte da Carlo Pignatelli l'iniziativa benefica per sostenere la sanità italiana in piena emergenza Coronavirus

La giacca di Achille Lauro a Sanremo è all’asta. L’iniziativa parte da Carlo Pignatelli, che ha firmato il capo, ora disponibile per l’acquisto sulla piattaforma Charity Stars. L’asta è iniziata il 19 marzo e continuerà fino al 1° aprile, con il ricavato che andrà a finanziare nuovi posti in terapia intensiva, con tutti i macchinari necessita.

Le parole di Carlo Pignatelli per #VinciamoInsieme

“Uniti nella lotta contro il Covid-19 e nel sostegno alle strutture sanitarie che lo combattono in prima linea e stanno affrontando un’emergenza senza precedenti: un impegno al quale ogni singolo cittadino è chiamato a dare il suo contributo”.

Achille Lauro torna in radio con il singolo 16 marzo

A poche settimane dalla partecipazione al Festival di Sanremo, nel quale ha gareggiato con Me Ne Frego, Achille Lauro tornerà in radio con un nuovo singolo – 16 marzo – che sarà destinato al nuovo album che rilascerà nei prossimi mesi. L’artista romano ha già spiegato quale sia il contenuto del singolo che ha appena scritto:

“Questa notte ho scritto una lettera ad una ragazza. L’ho chiamata come il giorno in cui gliel’ho dedicata. Come il mese dei nuovi amori. Quel mese in cui ogni donna torna da chi non la starà cercando più. Come me”.

L’iniziativa di Achille Lauro in periodo di quarantena

Achille Lauro si è anche attrezzato per trascorrere al meglio queste giornate in casa, alle quali siamo costretti in questi giorni di emergenza sanitaria. L’artista ha pensato di raccontare una storia al giorno, a cominciare dall’Anno Zero.

“È un momento particolare per le nostre vite, ma quello che sta accadendo per assurdo potrebbe renderci speciali. Fermarsi può aiutarci ad avere più tempo per noi stessi. Ho deciso di fare una cosa diversa dal solito e di condividerla con voi.Voglio provare a spiegare lo stretto legame che esiste tra passione e successo. Racconterò una parte di me che nessuno, se non il mio team o i miei partner lavorativi, conosce. Lo farò condividendo ogni giorno piccoli capitoli che, oltre a far comprendere meglio la mia storia, spero possano motivare qualcuno a sfruttare il proprio tempo al meglio per creare un percorso di successo”.

Infuria la polemica dopo il video di Me Ne Frego

Il nuovo video di Me Ne Frego non ha mancato di suscitare polemiche, soprattutto per le tematiche portate e per l’immagine di San Francesco che ha riprodotto su se stesso. L’uscita del video è stata promossa dall’immagine di Achille Lauro con la ballerina Elena D’Amario, che hanno interpretato la Pietà di Michelangelo.

Il tour di Achille Lauro dopo la doppia data a Roma

Achille Lauro festeggerà i suoi primi 30 anni di carriera in una doppia data al Palazzo dello Sport di Roma. I biglietti sono in prevendita su TicketOne e in tutti i canali abilitati, oltre che nei negozi fisici. Annunciato anche il tour con il quale supporterà il nuovo album di inediti, già presentato come portatore di nuove sonorità. La data di uscita dell’album non è stata annunciata, mentre il singolo – 16 marzo – è atteso per il 3 aprile. Il brano farà seguito a Me Ne Frego.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.