Come regolarsi col pagamento bollo auto 2020 per via del Coronavirus

Il pagamento del bollo auto 2020 è sempre previsto, nonostante l'emergenza sanitaria da Coronavirus

14
CONDIVISIONI

Con la pandemia da Coronavirus alle calcagna ci si chiede che sorti ci saranno riservate dal Governo per quel che riguarda il pagamento del bollo auto, soprattutto in seguito al rimando delle scadenze delle revisioni e degli esami da sostenere per il conseguimento della patente. Come riportato da ‘HDblog.it‘, non si hanno notizie relative al bollo auto, che dovrà essere regolarmente pagato, a prescindere dall’emergenza sanitaria da Coronavirus che sta mettendo a dura prova l’Italia.

In ogni caso, se il vostro bollo auto è in scadenza e vi state chiedendo come fare per pagarlo (le misure restrittive ministeriali parlano chiaro: bisogna evitare a tutti i costi di uscire di casa, eccezion fatta per necessità inderogabili quali il lavoro, la spesa e le impellenze di ordine medico-sanitario), la risposta è molto semplice: potrete farlo online, attraverso i canali già di norma utilizzati per lo scopo. Il sito dell’ACI (vi ricordiamo che gli uffici sono chiusi) offre questa possibilità, oppure anche dal canale istituzionale della propria regione (sempre che sia attivo il servizio). Il bollo auto potrà essere pagato online anche dal portale e-banking del vostro istituto bancario, oppure attraverso la piattaforma PagoPA ed applicazioni come Satispay. Evitate di recarvi in luoghi affollati o comunque più inclini ad assembramenti. Le Poste sono operative, anche a ranghi ridotti: potreste pagare il bollo auto anche nei relativi ufficiali postali, ma non nelle modalità consigliate per ovvi motivi.

Adesso siamo pronti a riepilogare quanto sopra indicato: per il bollo auto non sono previsti rinvii legati all’emergenza sanitaria da Coronavirus (come nel caso degli esami della patente e della scadenza delle revisioni): la tassa va regolarmente pagata, molto meglio se online attraverso i canali dedicati. Speriamo di essere stati abbastanza chiari, restando a disposizione per ogni chiarimento.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.