Morgan e Bugo ai tempi del Coronavirus, il flashmob in monopattino in Le Brutte Intenzioni La Maleducazione (video)

Morgan in monopattino canta Le Brutte Intenzioni La Maleducazione, il flashmob ai tempi del Coronavirus

2
CONDIVISIONI

Morgan e Bugo ai tempi del Coronavirus continuano a divertire la rete. La possibilità di un flashmob basato sulla versione riscritta di Sincero era serpeggiata tra i numerosi utenti della rete che avevano pensato di affacciarsi al balcone e intonare Le Brutte Intenzioni La Maleducazione, ma Morgan gli ha anticipati sul tempo.

L’artista monzese si è fatto un bel giretto col il suo monopattino per cantare Le Brutte Intenzioni La Maleducazione, con un video che ha fatto immediatamente il giro della rete com’era prevedibile. Morgan non è però stato l’unico ad avere questa idea. Sono stati in tanti a pensare che Sincero – nella versione riscritta da Morgan – fosse un modo per esorcizzare la quarantena alla quale siamo costretti per contenere l’emergenza da coronavirus.

Morgan invitato a cantare dai balconi

In giro con il suo monopattino, Morgan è stato intercettato da alcune fan che gli hanno chiesto di suonare uno strumento. La risposta di Morgan non si è fatta attendere:

“Sì, facciamo questa: ‘Le brutte intenzioni la maleducazione, la tua brutta figura di ieri sera, e la ingratitudine la tua arroganza, fai ciò che vuoi mettendo i piedi in testa”.

Il flashmob in tutta Italia alle 18

In questi giorni, l’Italia si è unita – almeno dai balconi – per darsi forza durante i giorni di quarantena. Le soluzioni sono state quelle più disparate. Si comincia con l’Inno di Mameli, impiegato in larga parte dell’Italia, ma c’è anche qualcuno che azzarda anche Rino Gaetano o Giuliano Sangiorgi, che si affaccia alla finestra per cantare Meraviglioso.

Il Coronavirus ha assorbito il caso di Morgan e Bugo

Nelle settimane successive al Festival di Sanremo, Morgan e Bugo sono stati al centro del dibattito di numerosi programmi televisivi. I due hanno preso parte all’ultima edizione della kermesse con il brano Sincero, ma le cose non sono andate come sperato. Nella serata del venerdì, Morgan ha infatti deciso che era arrivato il momento di cambiare le carte in tavola – oltre che il testo del brano – provocando la reazione di Bugo che si è allontanato dal palco. La coppia artistica è quindi stata squalificata dalla competizione, ma ha raggiunto tutti i maggiori salotti televisivi per parlare dell’accaduto.

Morgan è stato ospite fisso di Barbara d’Urso per diverse puntate, sottoponendosi anche alla macchina della verità per stabilire come siano andare realmente le cose durante l’ultima esibizione sul palco del Festival di Sanremo, quella che è valsa la squalifica dalla gara.

La causa della lite, almeno quella finale, sarebbe stata la cattiva esecuzione di Canzone Per Te di Sergio Endrigo da parte di Bugo. A detta di Morgan, infatti, il collega non avrebbe rispettato quanto stabilito in prova, impossessandosi dell’intera strofa che invece avrebbe dovuto cantare Marco Castoldi.

I concerti sono sospesi fino al 3 aprile

Come disposto dal DPCM del Presidente del Consiglio dei Ministri, i concerti sono sospesi almeno fino al 3 aprile. Tuttavia, alcuni artisti hanno deciso di rimandare i loro concerti nonostante fossero in programma per il mese di maggio, come il caso d Ghali, che ha preferito spostare i live a ottobre così da essere quasi certo di essere in una situazione di emergenza più contenuta.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.