In un teaser HBO le serie tv scampate allo stop: cosa vedremo da We Are Who We Are di Guadagnino a The Third Day

Mentre il settore si ferma per salvarsi dalla diffusione del Coronavirus, HBO alletta i fan con le uscite già pronte e dunque scampate al pericolo dello stop

Mentre grandi newtork e piattaforme di streaming fanno i conti con la sospensione delle proprie produzioni a causa dell’emergenza Coronavirus, un nuovo teaser di HBO svela le serie tv scampate allo stop e in arrivo nei prossimi mesi.

La programmazione dell’intero 2020 potrebbe essere seriamente compromessa per tutti i principali attori del settore, ma alcune delle serie tv più attese in casa HBO sarebbero già pronte o prossime alla conclusione. La loro messa in onda – e il consueto arrivo su Sky Atlantic in Italia – parrebbe dunque confermata.

Di alcune si conoscono già le date di debutto. Westworld, ad esempio, ha aperto la terza stagione il 15 marzo ed è attesa su Sky Atlantic la sera del 16 marzoqui la nostra guida completa per decifrare i nuovi episodi.

The Plot Against America, invece, prende il via il 16 marzo. Si tratta di una serie limitata ispirata al romanzo Il Complotto Contro l’America di Philip Roth, in cui si osservano gli Stati Uniti e la loro deriva fascista negli anni della seconda guerra mondiale.

La prospettiva che inquadra gli eventi è quella di una famiglia operaia di ebrei del New Jersey, comunità più che mai interessata agli eventi politici del paese. E a intimorirla in modo particolare è la notizia della corsa presidenziale di Charles Lindbergh, aviatore leggendario nonché politico populista e xenofobo.

Insecure, la comedy di e con Issa Rae, ritorna con la quarta stagione il 12 aprile. Al centro dei nuovi episodi le conseguenze delle azioni compiute nella precedente. Issa è finalmente coinvolta in un progetto che ha a cuore, mentre Molly vive per la prima volta una relazione seria. Tutti i personaggi principali valuteranno rapporti vecchi e nuovi nel tentativo di capire cosa li aspetti nella vita.

Un’altra data chiave è il 27 aprile, giorno in cui si attende il debutto di I Know This Much Is True, serie limitata con Mark Ruffalo in un doppio ruolo. Adattata per la tv a partire dal bestseller di Wally LambLa Notte e Il Giorno in italiano – questa miniserie in sei episodi indaga le vicende di due gemelli quarantenni, Dominick e Thomas Birdsey, residenti a Three Rivers, in Connecticut.

Dominick è un imbianchino la cui vita modesta e regolare si vede stravolta dall’autolesionismo del fratello. Spinto dall’inevitabile predominanza di questo legame genetico, Dominick è costretto a prendersi cura di Thomas. Allo stesso tempo deve affrontare il dolore e i segreti più oscuri che dimorano dentro di sé. Intraprende quindi un viaggio dell’anima che dalla sua cittadina del New England lo conduce alle pendici dell’Etna, terra natia del nonno.

Grandi nomi anche in The Undoing, serie limitata di David E. Kelley, che dopo Big Little Lies torna a collaborare con Nicole Kidman. Attesa al debutto su HBO il 10 maggio e prossimamente anche su Sky Atlantic, The Undoing vede Nicole Kidman e Hugh Grant nei panni di Grace e Jonathan Fraser, protagonisti dell’unica vita mai desiderata per sé stessi.

All’improvviso si apre una crepa nelle loro esistenze: una morte violenta e una catena di terribili rivelazioni. Abbandonata dopo un disastro crescente e molto pubblico e sconvolta dai modi in cui è riuscita a eludere i suoi stessi consigli, Grace deve smantellare la sua vita e crearne una nuova per il figlio e la famiglia.

Il teaser di HBO ha spazio anche per The Third Day con Jude Law, attesa l’11 maggio, presto in arrivo anche in Italia e da subito al centro della curiosità dei fan per l’etichetta di prima serie tv immersiva al mondo.

The Third Day racconterà infatti tre storie indipendenti ma interconnesse. Due di esse saranno distribuite fra i sei episodi della miniserie, mentre la terza sarà rappresentata dal vivo in Regno Unito e coinvolgerà gli spettatori in un grande evento teatrale immersivo.

La prima, Summer, si articolerà in tre episodi e racconterà la storia di Sam, il quale, giunto su una remota isola della costa britannica, entrerà a contatto con un gruppo di isolani misteriosi.

Nella seconda il pubblico osserverà lo svolgimento della storia in tempo reale, e allo stesso tempo sarà possibile seguirne le varie fasi online da ogni angolo del mondo.

La terza e ultima storia di The Third Day è Winter, distribuita nei tre episodi conclusivi della serie. La protagonista sarà Helen, una donna volitiva e anticonformista giunta sull’isola in cerca di risposte.

Fra le serie più attese del 2020 anche We Are Who We Are, progetto televisivo di Luca Guadagnino che si spera raggiunga il medesimo successo di Chiamami col Tuo Nome. Si tratta di una coproduzione Sky-HBO in otto episodi, che promette di osservare da vicino l’adolescenza raccontando una storia di formazione.

I protagonisti sono due ragazzi americani e le loro giornate vissute in una base militare italiana insieme alle famiglie, composte da militari e civili. Fraser Wilson e Caitlin Harper – questi i nomi dei due giovani – sono così vicini e affiatati da essere considerati una coppia. Eppure Fraser è confuso sui suoi sentimenti e, sull’onda della nostalgia per il migliore amico Mark, intreccia una relazione romantica con un soldato di nome Jason.

Il ghiottissimo teaser appena rilasciato da HBO offre un breve sguardo anche a Lovecraft Country, ispirata al romanzo di Matt Ruff e adattata per la tv da un team di produttori che comprende Jordan Peele e J.J. Abrams.

La sinossi descrive Lovecraft Country come la storia di Atticus Black e del suo viaggio nell’America degli anni ’50 in compagnia dell’amica Letitia e dello zio Giorge alla ricerca del padre scomparso. L’avventura si trasforma in una lotta per la sopravvivenza rispetto alle paure razziste dell’America bianca.

L’eccellente Matthew Rhys appare invece nei panni del protagonista in Perry Mason, miniserie che prova a ravvivare le tante interpretazioni già offerte su una figura iconica. Per farlo si affida a un grande cast di cui fanno parte anche Tatiana Maslany, John Lithgow e Shea Whigham.

Tra le serie tv già affermate e promesse per i prossimi mesi dal nuovo teaser HBO spiccano infine Barry, Succession e Euphoria. Quest’ultima, però, ha interrotto la produzione a pochi giorni dal primo table read, dunque è probabile che la sua uscita slitti agli ultimi mesi del 2020.

Pur nella grossa incertezza che il settore attraversa a causa dell’emergenza Coronavirus, dunque, queste produzioni HBO dovrebbero poter andare in onda senza intoppi. Come nella grande maggioranza dei casi, anche per queste nuove, attesissime serie tv ci si aspetta la trasmissione su Sky Atlantic e la disponibilità su NOW TV.

Ecco adesso il teaser di HBO con le più entusiasmanti novità previste per il 2020:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.