Amadeus al Festival di Sanremo 2021? “Ci sarò, ma a una sola condizione”

Amadeus sarebbe pronto a condurre il Festival di Sanremo 2021 ma a una sola condizione

736
CONDIVISIONI

Amadeus al Festival di Sanremo 2021? Il bis potrebbe esserci ma a una sola condizione. L’ex conduttore e direttore artistico del Festival sarebbe pronto a tornare sul palco, se e solo se Fiorello e Jovanotti fossero disposti ad affiancarlo nella conduzione dell’edizione 71.

La notizia, che arriva in maniera scherzosa, giunge in piena emergenza Coronavirus, quando milioni di italiani sono costretti a casa per far fronte all’emergenza. Fiorello traina la diretta alla quale partecipano anche Jovanotti e Amadeus, che ammette di voler tornare all’Ariston a patto di avere al fianco i due amici.

L’Amadeus Bis non è stato escluso a priori dall’azienda

I risultati dell’ultima edizione del Festival di Sanremo sono stati entusiasmanti, con picchi di share sui quali in pochi avrebbero scommesso. Del ritorno di Amadeus sul palco del Festival di Sanremo non si è parlato durante la manifestazione e molto poco nelle settimane successive, complice il clamore suscitato dal caso Bugo e Morgan che ha tenuto banco nei maggiori salotti televisivi della tv nazionale e generalista.

Amadeus testimonial dello spot per combattere il Coronavirus

Nelle settimane che sono seguite a Sanremo, il volto rassicurante di Amadeus è entrato nelle case degli italiani per la sensibilizzazione sul tema della prevenzione del Coronavirus, ormai in stato di pandemia come dichiarato da OMS. Amadeus è stato scelto proprio per infondere sicurezza alla popolazione italiana, piegata dall’emergenza sanitaria attualmente in corso.

Le polemiche su Junior Cally ormai dimenticate

Il Festival di Sanremo era partito sotto il segno della polemica. La presenza nel cast di Junior Cally non era infatti stata gradita dai più, che non avevano ritenuto opportuna la sua partecipazione alla manifestazione. In particolare, era stato analizzato il testo di Strega, nel quale sono presenti alcune frasi piuttosto violente rivolte alle donne.

Junior Cally ha comunque partecipato al Festival di Sanremo con No Grazie, brano che non ha suscitato grandi clamori, soprattutto perché ha cantato senza maschera, a differenza di quanto è abituato a fare. A scatenare la polemica sono stati invece Morgan e Bugo, durante la serata del venerdì, con Morgan che ha cambiato il testo del brano in gara, suscitando l’ira di Bugo che ha lasciato il palco contrariato provocando la squalifica.

Fiorello rilancia le repliche del Festival di Sanremo su RaiPlay

In questi giorni di quarantena, Fiorello si è anche divertito a intrattenere il pubblico con diversi interventi sui suoi canali social. Da Marco Liorni a Italia Sì, Fiorello ha proposto di rimandare tutte le puntate del Festival di Sanremo così da rivedere l’episodio di Morgan e Bugo, ma anche tutti i siparietti comici che ha portato Fiorello. Interviene anche Amadeus:

“Ci manca tutto. Sì, mi è tornato in mente il Festival. Ed è successo solo poco più di un mese fa. Questo dramma ci ha aumentato il piacere di quei momenti. La tensione prima di andare in onda, la conferenza stampa, quei momenti mancano terribilmente. Spero che questa cosa finirà presto, rispettando le norme. E daremo valore a quelle cose che forse si erano un po’ perse. Daremo valore a una stretta di mano, come mai prima d’ora”.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.