Diodato canta La Cura di Franco Battiato, una dedica all’Italia piegata dal Coronavirus (video)

A Che Tempo Che Fa Diodato canta La Cura di Franco Battiato per l'Italia in quarantena che lotta contro l'epidemia

2381
CONDIVISIONI

In questi giorni drammatici in cui cantare insieme è diventato un modo per affrontare l’isolamento e la solitudine, i cantanti italiani stanno prestando le loro voci a serenate improvvisate, concerti domestici e dirette streaming musicali per incoraggiare tutti a resistere e a combattere insieme, con l’iniziativa di grande successo #iosuonodacasa. Ma anche la tv sceglie la musica come antidoto alla tristezza: Che Tempo Che Fa, ad esempio, ha chiesto a Diodato di cantare La Cura di Franco Battiato, per una dedica all’Italia e agli italiani che affrontano una battaglia inedita, un momento storico mai vissuto prima.

La musica ai tempi del Coronavirus

Se cantare dai balconi e dalle finestre è diventato uno dei momenti galvanizzanti di queste giornate di quarantena da Nord a Sud del Paese, anche in tv la musica si inserisce come una parentesi che stempera la tensione tra un bollettino della Protezione Civile e il parere di un virologo, tra una conferenza stampa del presidente del Consiglio Giuseppe Conte e un approfondimento scientifico sul virus.

Diodato canta La Cura di Franco Battiato a Che Tempo Che Fa

Nella puntata del 15 marzo di Che Tempo Che Fa, trasmessa dagli studi Rai completamente vuoti di via Mecenate a Milano, col solo Fabio Fazio in studio, Diodato ha cantato La Cura di Franco Battiato con un’esibizione molto toccante chitarra e voce. Il vincitore del Festival di Sanremo, che poco più di un mese fa ha trionfato all’Ariston con Fai Rumore, era già stato ospite del programma proprio per presentare il brano con cui ha vinto il leoncino d’oro. Stavolta, invece, ha realizzato una cover del più grande classico di Battiato, un brano diventato la canzone d’amore per antonomasia, nel senso più ampio del termine, un simbolo di attenzione e rispetto per gli altri, di premura, di sacrificio e di dedizione.

La dedica di Diodato all’Italia

La performance di Diodato è stata accompagnata da immagini di questi giorni di quarantena nelle diverse città d’Italia, apparse sul ledwall alle sue spalle, tra flash mob dai balconi, scatti dagli ospedali in prima linea nella lotta al virus, città deserte o quasi, bandiere tricolori sulle facciate dei palazzi, striscioni ottimisti disegnati dai bambini all’insegna della certezza che “andrà tutto bene“. Una dedica all’Italia che resiste e che deve trovare nel senso civico, nella responsabilità di ciascuno per se stesso e per gli altri, “la cura” per superare questo momento, l’unica al momento nota, ovvero l’interruzione della catena del contagio, che dipende quasi esclusivamente dai comportamenti delle persone.

Diodato canta La Cura di Franco Battiato

Ecco l’esibizione di Diodato a Che Tempo Che Fa su Rai2, nella puntata di domenica 15 marzo.

LA CURA – LA DEDICA DI DIODATO ALL'ITALIA

"E guarirai da tutte le malattie Perché sei un essere speciale Ed io, avrò cura di te" Il regalo di Diodato a tutta l’Italia, a tutti noi 👏🏼 🇮🇹

Pubblicato da Che tempo che fa su Domenica 15 marzo 2020
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.