Rimborsi Trenitalia e Italo fino al 3 aprile per rinuncia al viaggio a causa del Coronavirus

Trenitalia e Italo rimborsano i biglietti dei treni che non verranno utilizzati per rinuncia al viaggio

29
CONDIVISIONI

Il Governo impone di rimanere a casa fido al 3 aprile. Tutti gli eventi annullati, di qualsiasi entità e portata; tutti i negozi chiusi, ad eccezione di quelli che forniscono beni di prima necessità.

L’invito a tutti gli italiani per contrastare il diffondersi del Coronavirus è quello di rimanere in casa il più possibile e di uscire solo in caso di emergenza o di urgenza, per andare a lavoro e a fare la spesa.

Dal Governo arriva anche la richiesta di limitare gli spostamenti sui mezzi di trasporto, ovviamente. Trenitalia e Italo si adeguano modificando le rispettive offerte e rimborsando i clienti in caso di rinuncia al viaggio.

Di seguito le modalità di rimborso nel dettaglio. Entrambe le compagnie di trasporto hanno comunicato che hanno provveduto a prevedere santificazioni straordinarie dei treni per tutelare chi sarà comunque costretto a partire.

Rimborsi Italo per rinuncia al viaggio

Anche Italo rende nuovamente possibile rimborsare i biglietti dei treni in caso di rinuncia al viaggio in ottemperanza al decreto dello scorso 8 marzo. Il Governo ha chiesto agli italiani di limitare gli spostamenti e di spostarsi da casa solo in caso di effettiva necessità.

Tutti coloro che avevano programmato di viaggiare con i treni per motivi diversi da quelli del decreto e che rinunceranno al viaggio, potranno chiederne il rimborso integrale.

Italo rimborsava già i viaggi da e verso Lombardia, Veneto e Emilia Romagna; aggiunge adesso nuove possibilità di rimborso per i viaggi prenotati e previsti entro il 3 aprile che non verranno effettuati per rinuncia volontaria al viaggio.

Il cliente, prima dell’orario di partenza, potrà richiedere il rimborso integrale del biglietto tramite Voucher utilizzabili per nuovi acquisti di biglietti relativi a viaggi da effettuarsi entro un anno dall’emissione del Voucher stesso. 

La richiesta può essere effettuata chiamando il numero 060708 o scrivendo una mail all’indirizzo cancellazioni@ntvspa.it inserendo nel campo oggetto il codice biglietto corretto e senza aggiunta di altri caratteri. 

In caso di richiesta per più viaggi, è necessario inviare una mail (con le caratteristiche sopra specificate) per ciascun Codice Biglietto. 

Il cliente potrà in alternativa richiedere in autonomia sul sito italotreno.it il rimborso secondo le proprie condizioni tariffarie di contratto.

Rimborsi Trenitalia per rinuncia al viaggio

Trenitalia continua a rimborsare i biglietti dei treni in caso di rinuncia al viaggio per viaggi da effettuare entro il 3 aprile.

Le modalità è quella che vi abbiamo già comunicato nel precedente articolo del 6 marzo: in seguito alle richieste del Governo di permanenza in casa è possibile chiedere il rimborso per qualsiasi tratta, qualsiasi treno e qualsiasi viaggio prenotato in qualsiasi data e da effettuare in un qualsiasi giorno entro il 3 aprile compreso, data limite dei divieti imposti.

Il rimborso sarà integrale, senza alcuna trattenuta.

Per i treni a media e lunga percorrenza, il rimborso integrale avverrà tramite bonus utilizzabile entro un anno. La richiesta di rimborso va effettuata compilando l’apposito web form disponibile su trenitalia.com o presso qualsiasi biglietteria.

Per i treni regionali, il rimborso integrale avverrà in denaro. La richiesta va effettuata compilando l’apposito modulo on line o presso le biglietterie.

Il rimborso va richiesto entro 30 giorni dalla data del viaggio. In caso di tariffa non rimborsabile, Trenitalia procederà ugualmente al rimborso del biglietto in caso di rinuncia al viaggio

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (15):
Roby

Seguite le indicazioni sul sito italo ma quando si spunta la casella “DICHIARO DI NON ESSERE UN ROBOT ” il sistema si blocca !!! Quindi ????

Laura

Ho inviato una mail molto dettagliata orario numero treno codice… all’indirizzo indicato.. Risposta immediata non è più valido… Ho telefonato.. Al numero indicato, dopo una lunga attesa chiudono la comunicaxione

MartinaMafalda87

Ragazzi bisogna andare sul sito di Italo, questo è il link esatto: https://italoinviaggio.italotreno.it/it/italo-informa/modulo-rimborsi
le indicazioni da seguire sono queste:
“La richiesta può essere effettuata direttamente sul sito web accedendo al form Reclami nella sezione Assistenza disponibile al seguente link http://www.italotreno.it/rimborsoemergenza (disponibile solo da sito desktop). Nel form sarà necessario selezionare la Categoria “Rimborso per emergenza sanitaria 2020″. Attenzione: in caso di richiesta per più viaggi o per viaggi andata e ritorno sullo stesso codice biglietto, è necessario fare una richiesta per ogni viaggio indicando il relativo numero di treno.

In alternativa, è possibile effettuare la richiesta di rimborso chiamando il canale di contatto telefonico 060708.”

Cicala2005@aruba.it

Anche io ho inserito solo il codice del biglietto .email tornata indietro tra le ricevute dicendo: attenzione email non più attiva !.italo ci siete ancora

Silvia

Per gli abbonamenti di marzo ??? Perché il rimborso è solo per i biglietti singoli corsa ??
Chi ci può spiegare??

    Nancy

    Infatti anch’io ho un abbonamento che non ho usato per niente l’ho comprato il 3 maledetta me e il 4 sera il decreto prescriveva la chiusura delle scuole
    Sono andata in biglietteria settimana scorsa e mi hanno detto “per gli abbonamenti finora niente rimborso…” che ingiustizia che paese di di m…. dicono di voler aiutare i cittadini sono solo parole!

Giuseppe

Indirizzo mail di italo non più valido. Telefonato al 060708 dopo 50 minuti di attesa fanno cadere la linea ma come bisogna fare .se qualcuno sa come fare.

Florencia

E per gli abbonamenti? Buonasera
Riguardo il rimborso biglietti del treno è proprio ingiusto che finora” solo alcuni biglietti sono stati rimborsati”! Invece per chi come me, ha pagato un abbonamento mensile (marzo) di oltre 130€ niente rimborso. Non è stato usato e quindi manco convalidato dal controllore.

Gabriella

È bugia. Se hai preso il biglietto prima del 8 e dopo il 2 con partenza a marzo sei fregato comunque.

    CRL

    Non è vero, anche a me è arrivata la risposta che la mail non è piu valida, è solo perchè avevo sbagliato a scrivere “nell’oggetto” della mail,solo ed esclusivamente il CODICE BIGLIETTO senza nient’altro.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.