Juventus campione d’Italia o Scudetto ai play off ? Coronavirus decide la Serie A

Scudetto a tavolino, campionato annullato, play off. Calcio vs Coronavirus: 23 marzo, la sfida finale per la Serie A

442
CONDIVISIONI
Coronavirus e destino Serie A

La Serie A mette in campo quattro alternative per concludere la stagione del Coronavirus. Proposte che già dividono il popolo dei tifosi.

L’ipotesi più catastrofica è che la Serie A non possa più ripartire. Il campionato sarebbe annullato senza l’assegnazione dello scudetto. Una prospettiva che addolora tutti in quanto allontanerebbe il ritorno alla normalità per l’intero paese.

Il piano B prevede che la Serie A sia finita con l’ultimo turno di campionato disputato. Dunque Juventus campione d’Italia a tavolino. Ed il solo pensiero già scatena le proteste di tutte le altre contendenti per il titolo a cominciare dalla Lazio del patron Lotito. I più malevoli insinuano persino il dubbio che si sia giocato a porte chiuse mentre l’Italia era già praticamente bloccata proprio per consentire alla Juventus di riprendersi il primato.

L’ipotesi più fantasiosa immagina che la Serie A si concluda con degli inediti play-off scudetto e play-out salvezza . Una vera e propria rivoluzione copernicana che ingolosisce i tifosi ed i media. Gli spareggi sul modello NBA ed NFL garantirebbero un finale di stagione d’altissimo interesse agonistico e mediatico risarcendo gli appassionati dall’astinenza indotta dal Coronavirus.

Infine si pensa anche, qualora il 3 aprile la Serie A possa auspicabilmente ripartire insieme a tutta Italia, di disputare dei turni infrasettimanali. Una vera e propria maratona per finire il campionato in tempo utile per gli Europei 2020. Un percorso ad ostacoli considerati anche gli impegni di Champions ed Europa League delle squadre italiane ( anche questi tornei vanno verso lo stop), la Coppa Italia giunta alle semifinali e l’Europeo di giugno.

Nessuno, ovviamente, è oggi in grado di prevedere cosa potrà accadere. La priorità assoluta è contenere il Coronavirus e tutelare la salute dei cittadini. Ogni decisione che sarà presa si presterà a critiche. Dipendesse da me farei decidere il campionato da play off e play out. Le prime dieci impegnate nella lotta scudetto, le ultime dieci in quella retrocessione. E chissà che l’emergenza Coronavirus non possa contribuire ad introdurre una fantastica novità nell’obsoleta Serie A italiana.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.