Assai pesante il ritardo per l’uscita del Samsung Galaxy S20 Ultra da 512 GB

Ci sono alcune segnalazioni particolarmente interessanti per chi intende acquistare il nuovo smartphone Android

6
CONDIVISIONI
Samsung Galaxy S20 Ultra

Dobbiamo fare i conti con un ritardo non di poco conto per quanto concerne il cosiddetto Samsung Galaxy S20 Ultra, almeno per quanto riguarda la versione da 512 GB. Dopo aver trattato sulle nostre pagine un primo aggiornamento software per il modello, non possiamo certo tralasciare quanto emerso a proposito della sua effettiva commercializzazione. E la situazione complessa su scala globale produrrà inevitabilmente conseguenze sotto questo punto di vista.

Le ultime sull’uscita del Samsung Galaxy S20 Ultra da 512 GB

In particolare, occorre, gli ultimi riscontri riguardanti l’uscita del Samsung Galaxy S20 Ultra da 512 GB non sono particolarmente incoraggianti secondo quanto riportato da SamMobile. Si evidenzia, infatti, che gli utenti interessati al device dovranno ora attendere molto più a lungo di quanto si aspettassero. Le vendite effettive dello smartphone pare verranno posticipate addirittura fino a maggio nei Paesi Bassi. Inizialmente, l’appuntamento era previsto il 13 marzo, quindi si parla di una modifica alla tabella di marcia pari ad almeno un paio di mesi, qualora la situazione restasse la stessa.

Non è chiaro a questo punto perché sia stata rimandata in modo significativo la sola variante da 512 GB del Samsung Galaxy S20 Ultra nei Paesi Bassi. La risposta scontata ci rimanda per forza di cose all’interruzione della catena di fornitura causata dalla pandemia di Coronavirus. Resta da capire se quanto riportato oggi si riscontrerà con il Samsung Galaxy S20 Ultra da 512 GB in altri mercati in tutto il mondo. 

Che idea vi siete fatti sotto questo punto di vista? I recenti problemi che abbiamo avuto qui in Italia comporteranno ritardi per il Samsung Galaxy S20 Ultra da 512 GB e per altri device? Fatecelo sapere con un commento qui di seguito, in attesa che il produttore asiatico prenda una posizione ufficiale sulla vicenda Coronavirus.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.