Jared Leto ha rischiato la vita durante un’arrampicata in Nevada (video)

Nel video postato in rete l'attore mostra il momento in cui si è accorto del pericolo

Un brutto quarto d’ora per l’attore e frontman dei 30 Seconds To Mars: Jared Leto ha rischiato la vita mentre si arrampicava sulle montagne di Red Rock, nel Nevada, una sua passione da tantissimi anni.

L’episodio è stato raccontato dallo stesso artista sui canali social ufficiali. Secondo quanto riportato da Jared Leto, mentre si arrampicava non aveva notato che la corda elastica si stava consumando a contatto con le rocce. Una volta sollevato lo sguardo ha notato che, mentre si trovava penzoloni a 180 metri dal suolo, la corda stava cedendo. Quel tragico momento è stato ripreso, e possiamo sentire la voce di Jared Leto mentre esclama: “Holy f**king s**t!”.

In un primo post l’artista ha scritto:

Non per fare il drammatico, ma questo è il giorno in cui sono quasi morto. Stavo facendo una arrampicata a Red Rock, quando ho alzato lo sguardo e ho visto che la corda veniva tagliata dalla roccia, mentre penzolavo a 180 mt. dal suolo. Ho guardato in basso.

A queste parole ha aggiunto la foto che mostra la corda completamente consumata. In un secondo tweet ha postato il video in cui mostra il momento in cui si accorge del rischio che stava correndo:

È stato strano. L’adrenalina è arrivata alla fine, quando sono tornato sulla parete rocciosa. Ce l’abbiamo fatta e siamo sopravvissuti. E abbiamo continuato la scalata.

Un fan gli ha risposto con un tono di ironia e polemica:

Amico. Resta a casa e gioca ai videogiochi. Se proprio vuoi mantenerti attivo e allenato vai a giocare a basket a metà campo in un parco vicino a te o qualcosa del genere. O almeno dona un paio di migliaia al mio conto PayPal prima di andare di nuovo a giocare all’aperto. L’affitto mi sta mettendo col c**o per terra.

Discograficamente, i 30 Seconds To Mars sono fermi all’album America del 2018 mentre per quanto riguarda la carriera da attore, l’ultimo film per il cinema in cui Jared Leto ha recitato è Morbius di Daniel Espinosa in cui interpreta Michael Morbius, antagonista di Spider Man e di Blade in un adattamento cinematografico del fumetto Marvel.

Soprattutto, Jared Leto si è reso noto dopo la sua interpretazione nel film Requiem For A Dream di Darren Aronofsky (2000) in cui vestiva i panni dell’eroinomane Harry Goldfarb al fianco di Ellen Burstyn e Jennifer Connelly. Il film era stato tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore Hubert Selby. Per meglio entrare nel ruolo del tossicodipendente, il regista aveva disposto che né Jared Leto né Marlon Wayans (nel ruolo di Tyrone) consumassero rapporti sessuali né zuccheri per rendere meglio gli effetti dell’astinenza.

Le capacità di Jared Leto sono notevoli e nei suoi 49 anni è stato in grado di rendersi celebre per le sue doti canore e interpretative.

Jared Leto ha rischiato la vita e se non si fosse accorto di quanto stesse accadendo a quella corda a contatto con la parete rocciosa, consumatasi con l’attrito, a quanto pare sarebbe finita in tragedia: lo dimostra lo stesso artista nelle sue imprecazioni contenute nel video postato su Twitter.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.