The President Is Missing, dalla penna di Bill Clinton un thriller fantapolitico con Ann Dowd e Paul Adelstein

Bill Clinton e James Patterson sono gli autori di The President Is Missing, il caso editoriale cui si ispira una serie tv Showtime con un cast d'eccezione

1
CONDIVISIONI

The President is Missing, etichettato come crime/mystery/thriller, fa parlare di sé fin dalla pubblicazione, avvenuta a giugno 2018. Il romanzo concepito dall’ex Presidente USA Bill Clinton e dal celebrato autore James Patterson è diventato un clamoroso successo editoriale in poche settimane, guadagnandosi il favore del pubblico e un susseguirsi di ristampe.

Non stupisce, dunque, che Showtime abbia deciso di ordinarne un adattamento televisivo, affidandone la produzione esecutiva agli stessi Clinton e Patterson, al regista e sceneggiatore premio Oscar Christopher McQuarrie (I Soliti Sospetti) e ad altri giganti del settore.

La sinossi del romanzo descrive The President Is Missing Il Presidente è Scomparso, in italiano – come un thriller avvincente, una storia ambientata in tempi moderni e nell’arco di tre giorni, in cui l’America si vede minacciata da un attacco terroristico senza precedenti. Washington è attanagliata dall’incertezza e dalla paura. Si crede perfino che all’interno della Casa Bianca un traditore cospiri per mettere in ginocchio il paese con l’aiuto di un gruppo di cyberterroristi. Si inizia così a sospettare del Presidente, che però scompare misteriosamente…

Secondo le informazioni raccolte da Deadline, l’adattamento televisivo di The President Is Missing non trasporrà fedelmente gli eventi dalla pagina allo schermo. Sembra infatti che il motore degli eventi nella serie tv sia un Vicepresidente USA politicamente irrilevante, e tuttavia costretto a prendere in mano le redini del paese a causa della misteriosa scomparsa della Presidente Jillian Stroued.

Il Vicepresidente si ritrova quindi al centro di una crisi senza precedenti, la cui portata oltrepassa ampiamente i confini della Casa Bianca. Attaccato da amici e nemici e ostacolato da scandali e complotti, l’uomo deve scegliere fra il tenere la testa bassa, seguendo la linea di partito e assicurandosi la sopravvivenza politica e personale, oppure dare retta alla propria coscienza e adoperarsi per il bene del paese.

A interpretare il ruolo del Vicepresidente James Martin in The President Is Missing sarà David Oyelowo (Selma – La Strada per la Libertà, Interstellar, Jack Reacher – La Prova Decisiva). David dà profondità, sensibilità e forza a qualsiasi ruolo interpreti, ha detto di lui Gary Levine di Showtime. Averlo come protagonista assicurerà alla nostra serie la suspense esaltante di un thriller politico e l’intrigante complessità di un drama in piena regola.

Ann Dowd, celebrata interprete di The Handmaid’s Tale (Zia Lydia) e The Leftovers (Patti Levin), sarà la Presidente Stroud, figlia di un senatore degli Stati Uniti e nipote di un membro del Congresso. È inoltre il primo Presidente donna del paese.

Il presidente è scomparso
  • Clinton, Bill (Author)

Paul Adelstein (Prison Break, Private Practice, Grey’s Anatomy, Scandal) interpreterà Terry Pratt, capo dello staff di Martin, un uomo intelligente, leale ma perennemente in crisi.

A Janet McTeer (Ozark, Sorry for Your Loss, The Handmaid’s Tale) va invece il ruolo di Carolyn Brok, capo dello staff della Presidente Stroud. È descritta come una donna potente e devota, un personaggio politico severo e irritante che gestisce l’immagine pubblica di Stroud.

Michael Rooker (Guardiani della Galassia) sarà Greg Parkes, agente speciale incaricato della protezione del Vicepresidente. Questo compito si rivelerà per lui una vera e propria missione impossibile.

Medina Senghore (Happy!) sarà coinvolta nel ruolo di Rachelle Martin, moglie del Vicepresidente e donna istruita, impegnata e appassionata, ma ormai insofferente alle pressioni politiche di Washington.

Gina Gallego (Crazy Ex-Girlfriend) sarà infine la signora Aceves, assistente esecutiva di Martin, una donna dolce e allo stesso tempo un’avversaria estremamente paziente.

La produzione del pilot di The President Is Missing su Showtime inizierà nel 2020. I Clinton, intanto, tornano al centro dell’attenzione mediatica anche grazie a Hillary, documentario sulla campagna presidenziale di Hillary Clinton, in arrivo su Hulu il 6 marzo 2020.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.