Resident Evil 3 si prepara alla demo, cosa riserverà ai fan?

La versione di prova del titolo è stata confermata, per quanto non ci siano dettagli precisi in merito: cosa proporrà Capcom ai suoi fan?

1
CONDIVISIONI

Siamo ormai in dirittura d’arrivo per quanto concerne l’uscita di Resident Evil 3, l’atteso nuovo remake targato Capcom. L’esperiemento dell’episodio numero due ha sortito gli effetti sperati sul pubblico, e il publisher nipponico ne ha preso atto. E non ha di certo perso tempo nel rimettere di nuovo al lavoro i propri specialisti, pronto a battere nuovamente cassa.

Quando si scomoda un franchise come quello survival horror, si viaggia costantemente sulla lama del coltello. Un passo falso può infatti suscitare lo sdegno di una fanbase esigente e che si è andata via via stratificando nel corso degli anni. Non sembrano però esserci pericoli in vista dell’uscita del terzo capitolo, che seguirà una strada consolidata dall’esperienza precedente.

Riproposizione della storia sì, ma con le dovute modifiche sotto il punto di vista strutturale, che daranno vita sostanzialmente a un gioco diverso, almeno sotto alcuni aspetti. E prima di tuffarsi di petto nelle aberrazioni di Resident Evil 3 non mancherà l’occasione di assaggiare un antipastino costituito dalla demo. La versione di prova sarà il momento ideale per testare le potenzialità del gioco: cosa bisogna quindi aspettarsi?

Resident Evil 3 si offre ai fan: cosa riserverà la demo?

Tante le potenzialità che la serie mette a disposizione degli addetti ai lavori. Il passato insegna che non serve necessariamente pescare un preciso passaggio dal gioco principale per riproporlo pedissequamente nella demo. La versione di prova potrebbe essere il momento ideale per espandere ulteriormente la narrativa di un franchise già di per sé complesso. Offrendo in questo modo tanto ai fan quanto ai neofiti un valio motivo per giocarlo.

In Resident Evil 3 si potrebbe quindi andare ad approfondire tutto il discorso che concerne l’esplosione dell’epidemia. Non è da escludere infatti che Capcom scelga di permettere agli utenti di vivere i momenti subito antecedenti l’avvio del contagio di massa. Il team di sviluppo avrebbe dunque possibilità di pescare tra i personaggi principali e andare ad approfondire alcuni aspetti della trama altrimenti non analizzabili.

Questi possono essere per esempio il racconto di quale sia stata la situazione vissuta da Carlos e dai membri UBS spediti a Raccoon City. O ancora un’anteprima degli eventi di un’ora rispetto a quando Jill Valentine entra effettivamente in scena.

Offerta
Resident Evil 3 - Playstation 4
  • Combattimenti intensi e risoluzione di puzzle si combinano...
  • Terrificanti ambientazioni del gioco originale e tanti nuovi...

Ancora una volta una demo a tempo?

Non è però da escludere che Capcom decida di riproporre anche in Resident Evil 3 la formula adottata per il predecessore. Ricordiamo infatti di come Resident Evil 2 abbia in sostanza permesso ai giocatori di provare parte del gioco completo, con l’unico limite costituito dal timer. Allo scadere dei trenta minuti concessi, la prova si interrompeva, e ai giocatori veniva dato appuntamento all’uscita del gioco. Un modo valido per incentivare all’acquisto del prodotto completo, vista comunque la qualità dell’esperienza ludica offerta.

E potrebbe essere di nuovo questa la strada battuta dal publisher nipponico. Stuzzicare adeguatamente l’appetito videoludico dei fan e dei neofiti e spingerli a comprare una copia del gioco. Magari, perchè no, facendogli incontrare per la prima volta il tanto chiacchierato mostro Nemesis.

Non è al momento stato fatto un riferimento temporale preciso all’uscita effettiva della versione di prova in questione. Capcom ha per il momento soltanto detto che ci sarà, senza dare però ulteriori dettagli in merito. Probabile che il tutto si concretizzi a ridosso della release, vale a dire nelle due settimane antecedenti il lancio. Ricordiamo che il gioco è atteso sugli scaffali a partire dal prossimo 3 aprile nelle edizioni per PS4, Xbox One e PC.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.