La miniserie Stateless di Cate Blanchett su Netflix dopo il successo della première a Berlino (foto e video)

Cate Blanchett e Yvonne Strahovski grandi protagoniste al Festival di Berlino, in cui Stateless si è svelata in anteprima assoluta in attesa dell'arrivo in streaming su Netflix

2
CONDIVISIONI

La serie limitata Stateless, creata da Cate Blanchett, Tony Ayres ed Elise McCredie per l’ABC australiana, supera la prima prova dinanzi ai critici e al pubblico del Festival di Berlino.

Il 26 febbraio la rassegna tedesca ha svelato ai partecipanti la première della miniserie incentrata sulle vite di quattro rifugiati, ciascuno alle prese con un sistema migratorio cervellotico e ingiusto. Rinchiusi in un centro di detenzione per migranti nel deserto australiano, i protagonisti vedono intrecciarsi i propri destini fra incomprensibili meccanismi burocratici.

Nelle vite precedenti erano un’hostess (Yvonne Strahovski) in fuga da un culto (Cate Blanchett ne interpra il guru), un cittadino afgano (Fayssal Bazzi) sfuggito alle persecuzioni insieme a moglie e figli, un giovane padre (Jay Courtney) soffocato da un lavoro senza prospettive, un burocrate ambizioso (Asher Keddie) coinvolto in uno scandalo. Ora, invece, sono incarnazioni della sofferenza e dei sacrifici cui sono costretti gli uomini e le donne vittime di contraddittori controlli di frontiera.

La serie, in onda dal primo marzo su ABC in Australia, sarà distribuita nel resto del mondo da Netflix, che a poche ore dal debutto a Berlino ne ha acquistato i diritti per il mercato globale. Non è chiaro, però, quanto occorrerà attendere perché sia disponibile in streaming.

Il cast di Stateless comprende la stessa Cate Blanchett, Yvonne Strahovski, Dominic West, Jai Courtney, Asher Keddie, Fayssal Bazzo, Rachel House, Kate Box e Helana Sawires.

Il percorso televisivo di Stateless è per certi versi inevitabile, secondo Cate Blanchett. La mancanza di uno stato cui il titolo fa riferimento, sostiene, è qualcosa di poetico, più che di fisico o legale. Avremmo potuto fare un film su questo tema, ma sarebbe stato un po’ come limitarlo, spiega.

Più tempo si trascorre con questi personaggi e con le circostanze in cui sono costretti, più ci si sente collegati a essi in modo diverso. […] E c’è qualcosa di speciale nel raggiungere le persone a casa loro, proporre loro la storia. Non è che pensassi “Oh, voglio fare qualcosa che vada in televisione”, è solo che è il modo migliore di raccontarla.

Offerta
Carol
  • New York anni '50 Therese Belivet lavora come impiegata in un grande...
  • Codice Prodotto: B2_0577241

Le reazioni a caldo alla première di Stateless parlano di una serie accativante e di ottime prove attoriali, capaci di convincere sia i critici che il pubblico dei social. Il Guardian, ad esempio, ne parla come di un dramma emozionante e sorprendente che interroga dolorose verità australiane.

Proprio a causa della poeticità cui Cate Blanchett alludeva, infatti, la testata britannica rileva in Stateless un tentativo di riflettere su una condizione che va ben oltre lo status giuridico dei quattro protagonisti.

Da un punto di vista morale, si legge, è l’intera Australia a esserne coinvolta, con l’eccezione degli indigeni. Una nazione con una storia genocida in cui la sovranità non è mai stata ceduta […] e il disprezzo per le folle, i malati, i bisognosi è diventato uno slogan politico popolare (“fermate le barche”).

Blue Jasmine
  • Warner Bros. Entertainment Dvd blue jasmine
  • Codice Prodotto: B2_0357861

Opinioni così nette sono spesso l’inevitabile conseguenza di una serie per sua natura polarizzante. Ciò non toglie che Stateless si proponga di riflettere su una questione di rilevanza globale, che mette in discussione prese di posizione politiche, pratiche legali, punti di vista personali.

Le reazioni sui social hanno catturato numerosi flash del panel di presentazione di Stateless, prima di passare in rassegna gli outfit degli interpreti partecipanti alla première e al photocall.

Le grandi protagoniste dell’evento di Berlino sono state proprio Blanchett e Strahovski.

Questo un estratto della conferenza stampa di presentazione:

Questo il primo trailer di Stateless diffuso da ABC:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.