Importanti new entry in arrivo per AppGallery di Huawei: annuncio ufficiale

Huawei non vuol perdere tempo e si appresta a dare un segnale importante ai propri clienti

8
CONDIVISIONI
Huawei

Uno dei progetti più caldi in questo periodo, in casa Huawei, è senza ombra di dubbio quello che investe AppGallery. Un altro modo per ostentare la propria indipendenza, dopo un anno assai complicato per il produttore per quanto concerne i suoi rapporti con Google. Dopo aver ricevuto un aggiornamento significativo nello scorcio iniziale del 2020, infatti, oggi 27 febbraio credo sia importante analizzare alcune dichiarazioni dai vertici di questo brand.

Nuove applicazioni popolari in arrivo su AppGallery di Huawei

Le ultime novità a proposito di AppGallery per Huawei ci parlano dell’imminente approdo di applicazioni assai popolari all’interno di questo servizio. Secondo le ultime notizie fornite da Huawei Central, infatti, Richard Yu, CEO di Huawei Consumer Business Group, avrebbe dichiarato a GadgetMatch che le app di social network più popolari saranno presto parte integrante della piattaforma. Una svolta potenziale non di poco conto.

A conti fatti, stiamo parlando di app come Facebook, Twitter e Instagram, presto disponibili su AppGallery. Va detto, allo stesso tempo, che non è stata rivelata la data esatta in cui queste app saranno effettivamente disponibili. Staremo a vedere quali saranno le prossime mosse di Huawei sotto questo punto di vista, ma è chiaro che ora il produttore sia chiamato a dare un segnale a tutti su una questione tanto importante.

L’assenza dei servizi Google comporta infatti che i nuovi device Huawei siano dotati di app “fatte in casa”, come Huawei AppGallery, Huawei Assistant e Huawei Browser, Huawei Cloud, Huawei Wallet e Huawei Video, Huawei Music e Huawei Reader. Che ne pensate delle ultime novità arrivate direttamente dal produttore cinese? Basteranno per compensare le mancanze che deriveranno dall’assenza dei servizi classici? Fateci sapere che ne pensate qui di seguito.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.