Lancio ufficiale a marzo di EMUI 10 per Huawei Mate 10 Pro: conferme dalla Germania

Arrivano ulteriori conferme ufficiali per lo smartphone lanciato sul mercato a fine 2017 qui in Italia

20
CONDIVISIONI
Huawei Mate 10 Pro

Ci sono alcune indicazioni importanti che dobbiamo prendere in considerazione oggi 26 febbraio per gli utenti che dispongono di un Huawei Mate 10 Pro. Dopo il primo report portato alla vostra attenzione nella giornata di ieri, infatti, abbiamo ulteriori indicazioni incoraggianti per il pubblico che utilizza il device in Italia e nel resto d’Europa. Il programma beta, secondo quando si apprende, dovrebbe essere in chiusura una volta per tutte anche dalle nostre parti.

Entro marzo avremo EMUI 10 su Huawei Mate 10 Pro

La notizia secondo cui Huawei Mate 10 Pro riceverà l’aggiornamento con EMUI 10 entro e non oltre il mese di marzo è stata confermata anche dal sito Notebook Check. In particolare, si afferma che Huawei abbia aperto il programma beta EMUI 10 per il telefono a settembre, con l’aggiornamento beta in uscita a novembre. Tempistiche dunque ristrette, anche se questi discorsi vanno circoscritti al mercato cinese, come spesso avviene coi device Huawei. 

Il modello cinese di Huawei Mate 10 Pro, non a caso, ha ricevuto la versione stabile dell’aggiornamento con EMUI 10 a novembre, ma ora il pacchetto software è destinato a diffondersi nel resto del mondo. Quando è stato interpellato su Twitter, un operatore di Huawei Germany ha confermato che l’upgrade stabile di EMUI 10 sarebbe stato lanciato su dispositivo il mese prossimo, dunque a marzo:

Buongiorno, possiamo comprendere appieno la tua preoccupazione. Se hai già notato, Mate 10 Pro risulta compatibile con l’aggiornamento Android 10. Il rilascio è previsto per marzo“.

Insomma, questione di pochi giorni, al massimo pochissime settimane, e poi finalmente potremo iniziare a testare EMUI 10 a bordo del tanto chiacchierato Huawei Mate 10 Pro. Per diverse settimane gli utenti hanno messo in discussione che il produttore asiatico garantisse il pacchetto software allo smartphone, ma a questo punto possiamo dire che ci ha pensato proprio Huawei a sgombrare il campo da ogni dubbio. Lo storico di questa azienda, infatti, ci dice che l’approccio della divisione tedesca sarà per forza di cose lo stesso di quella italiana.

Del resto, il pacchetto software in versione beta e poi stabile ha sempre dato riscontri positivi per i possessori di questo smartphone. Nonostante sia stato lanciato sul mercato più di due anni fa, i segnali che abbiamo ricevuto in queste settimane dalla tenuta di Huawei Mate 10 Pro una volta testato l’aggiornamento con EMUI 10 sono sempre stati più che positivi. Insomma, tutto lascia pensare che i primi utenti abilitati qui in Italia al download della patch non avranno problemi di alcun tipo.

Ultimo aggiornamento per Huawei Mate 10 Pro

Il risvolto negativo di questa vicenda sta in un paradosso che vi ho già raccontato in questi giorni. Il nuovo aggiornamento stabile e definitivo per Huawei Mate 10 Pro, ovviamente ottimizzato su EMUI 10, sarà a conti fatti l’ultimo importante per il suo sistema operativo ricevuto da Mate 10 Pro. Anzi, allo stato attuale non è da escludere che possa essere l’ultimo in assoluto. Il device è stato eliminato di recente dal programma ufficiale riguardante gli aggiornamenti per la sicurezza di Huawei, quindi ha praticamente raggiunto la fine del suo ciclo di vita sotto questo punto di vista. Quali saranno a vostro avviso le prossime mosse del produttore sul device analizzato questo mercoledì?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.