Il concerto di Francesca Michielin a Milano è annullato ma la musica continua sui social

Le recenti ordinanze del Comune di Milano non fermano la musica di Francesca Michielin che riprende il concerto sui social

2
CONDIVISIONI

Il concerto di Francesca Michielin a Milano non si ferma. L’organizzazione ha comunque rispettato l’ordinanza del Comune di Milano, annullando l’evento al Serraglio, ma l’artista ha deciso di mantenere le promesse fatte ai suoi fan, portando il live su piattaforma virtuale nella serata del 27 febbraio, esattamente com’era in programma.

L’artista di Bassano del Grappa è intervenuta sui social per spiegare quale fosse il suo programma per il 27 febbraio, serata in cui avrebbe dovuto tenere il concerto per la presentazione del suo nuovo album che uscirà il 12 marzo e che intitolerà Feat.

L’Urban Orchestral Set sarà quindi trasmesso sulla pagina Facebook di Francesca Michielin a cominciare dalle 21, con un set che si terrà alle Officine Meccaniche di Milano. L’artista veneta presenterà uno dei brani inseriti nel nuovo album, Riserva Naturale, che ha inciso con Coma Cose con i quali ha collaborato per la prima volta nella sua carriera.

Le dichiarazioni di Francesca Michielin per il nuovo album

“Incontrarsi è difficile. Risulta sempre più semplice scontrarsi, elencare le differenze, usarle per allontanarsi. Credo, però, non ci sia specchio migliore se non nell’Altro. Credo ancora che le differenze siano belle perché non tolgono nulla, anzi, riempiono davvero. Questo progetto è stato un lavoro impegnativo e ambizioso, fatto di incontri e paralleli, tesi a creare qualcosa che non avevo mai fatto prima, una storia di contrasto e unione tra quei due mondi, natura e urban, che mi lasciano da sempre divisa e in bilico ma che mai come oggi mi appartengono”.

Cheyenne ha anticipato il ritorno in musica di Francesca Michielin

“È difficile scegliere quei pochi suoni, giusti, avvolgenti, che esaltino il testo, che non schiaccino la voce, che sappiano emozionarti. Charlie Charles è il produttore perfetto per Cheyenne perché ha saputo renderla per ciò che è nella natura del brano: non avere sovrastrutture e arrivare dritta al cuore come una freccia”.

Feat arriva a due anni dal 2640

Il ritorno discografico di Francesca Michielin arriva a due anni dalla sua ultima prova, che aveva portato in 2640. La giovane artista veneta aveva portato una svolta con il rilascio del singolo Vulcano, con il quale si era cimentata in nuove sonorità.

Al rilascio dell’album, è seguito un lungo tour di supporto al disco che ha condotto l’artista in giro per l’Italia. In questa occasione, Francesca Michielin approderà sul palco del Carroponte di Sesto San Giovanni nella serata del 20 settembre. I biglietti sono in prevendita su TicketOne e in tutti i canali di vendita abilitati.

Continua così la carriera di Francesca Michielin, avviata a seguito della partecipazione a X Factor nel quale ha trionfato in finale. La sua musica è passata anche per il palco del Festival di Sanremo con Nessun Grado Di Separazione, che ha inserito nella versione estesa dell’album di20. A seguito della rinuncia degli Stadio, vincitori dell’edizione 2016 del Festival di Sanremo, Francesca Michielin ha partecipato all’edizione di quell’anno di Eurovision Song Contest, nel quale ha gareggiato con una nuova versione di Nessun Grado Di Separazione. In questi primi anni di carriera, Francesca Michielin ha preso parte a diversi featuring e all’edizione 2020 del Festival di Sanremo nella serata delle cover con Levante e Maria Antonietta.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.