Amadeus e Gerry Scotti presentatori di Sanremo 2021?

Le prime indiscrezioni sul Festival numero 71

3
CONDIVISIONI

Saranno davvero Amadeus e Gerry Scotti i presentatori di Sanremo 2021?

Le prime voci su un possibile Amadeus bis circolano già dall’inizio del mese di febbraio. Il conduttore Rai non aveva ancora portato a termine la sua prima edizione del Festival di Sanremo quando la stampa iniziava a vociferare la sua presenza per il secondo anno consecutivo, a capo del Festival 2021.

Dopo l’edizione numero 70 di Sanremo, celebrativo della kermesse canora, anche il Sanremo numero 71 potrebbe essere nelle mani di Amadeus.

Tuttavia il conduttore non si è ancora sbilanciato e, a proposito di una sua eventuale conferma da direttore artistico, si era detto dubbioso. I numeri sono dalla sua parte e tra la Rai ed Amadeus potrebbe effettivamente iniziare subito una nuova trattativa per la conduzione del Festival.

Al suo fianco potrebbe esserci un presentatore Mediaset: Gerry Scotti. Intervistato di recente da Il Fatto Quotidiano, Gerry Scotti ha raccontato di essere stato invitato da Amadeus per la scora edizione. Scotti è però stato corretto a denigrare a causa di impegni lavorativi in Polonia. Si trovava infatti fuori i confini nazionali per le registrazioni delle puntate de Il Milionario quando lo raggiunse la proposta di Amadeus.

Gerry Scotti, però, si candida per la prossima edizione. Qualora il Festival di Sanremo 2021 dovesse essere nelle mani di Amadeus, A Gerry farebbe sicuramente piacere recuperare l’invito del 2020 e accettarlo.

Ero in Polonia a registrare il Milionario ho visto solo poche cose, so che lui e Fiorello si sono molto divertiti. Questo mi fa molto piacere perché è quello che è arrivato nelle case degli italiani”, ha dichiarato Gerry Scotti.

Amadeus mi aveva invitato per fare con lui e Fiorello una serata, un modo per ricreare l’atmosfera che avevamo vissuto alla radio negli anni più belli. Non ho potuto andarci da Varsavia e mi è dispiaciuto perché me lo aveva chiesto con grande stima e rispetto“.

Poi l’autocandidatura per partecipare al Festival di Sanremo 2021 come ospite: “Se è vero che lo rifà Amadeus l’anno prossimo gli rivolgo un messaggio: cerca di farmelo sapere così mi organizzo e vengo da te“.

Amadeus però potrebbe sceglierlo anche come suo co-conduttore dal momento che l’amico Fiorello ha già comunicato che non si sarebbe. Tra le intenzione di Fiorello c’è quella di tornare a Sanremo solo da cantante, non da presentatore e neanche da ospite. Sanremo 2021 potrebbe quindi proporre nuovamente Amadeus, affiancato da Gerry Scotti, e magari con Fiorello in gara tra i Campioni!

Se ciò venisse confermato, significherebbe anche un passo indietro della Rai sul fronte Alessandro Cattelan con conseguente abbandono dell’idea di svecchiare la kermesse canora dedicata alla musica italiana. Sembrava infatti che il conduttore Sky interessasse particolarmente alla Rai per la presentazione del Festival ma l’ipotesi di un Sanremo a Cattelan, al momento non pare essere contemplata.

Per informazioni certe sulla direzione artistica e sulla conduzione del prossimo Festival di Sanremo non ci resta che attendere ulteriori delucidazioni da parte della Rai che non arriveranno sicuramente prima dell’estate 2020.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.