Nessuna reunion tra Alessio Bernabei e i Dear Jack

OM smentisce categoricamente ogni possibilità di reunion tra Alessio Bernabei e la sua ex band

311
CONDIVISIONI

Nessuna reunion all’orizzonte tra Alessio Bernabei e i Dear Jack. Smentiamo categoricamente ogni voce e infrangiamo ogni speranza (vana) a proposito di un ritorno di fiamma tra Alessio Bernabei e la sua ex band.

Un tentativo c’è stato ma non è andato a buon fine. Negli scorsi mesi, Alessio Bernabei e i Dear Jack si sono effettivamente trovati a discutere della possibilità di tornare ad essere una band ma nulla si è concretizzato.

Visioni diverse, probabilmente. Progetti diversi, forse. Aspirazioni e aspettative differenti. Stili musicali inconciliabili. Obiettivi non più condivisibili o divergenze ancora insormontabili.

I Dear Jack restano in quattro ed Alessio Bernabei continua il suo percorso da solista. Lui lavora a nuovi brani inediti e ha spoilerato qualcosa di recente su IG mandando in visibilio i fan a suon di ballad strappalacrime; loro hanno prestato Lorenzo Cantarini a Pierdavide Carone per un live in Svizzera.

“Ho provato a riunirmi con i Dear Jack ma loro non hanno voluto”, racconta Alessio Bernabei che, in un momento di follia, deve aver ascoltato i desideri dei fan al punto da tentare una reunion. Il progetto, però, non è andato a buon fine e forse è meglio così. L’Alessio Bernabei delle ballad introspettive, in fondo, ci piace molto di più dell’Alessio Bernabei da tormentoni estivi. E ballad e band non sempre vanno d’accordo.

A questo punto non resta che capire i progetti delle due fazioni. Per Alessio Bernabei sembra poter arrivare finalmente un nuovo singolo, da rilasciare forse già in primavera. O magari in estate?

Fronte Dear Jack, l’ultimo aggiornamento social risale a dicembre 2019.

Intanto su Twitter…

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.