Dragon Ball Z Kakarot in vista del futuro, e se l’espansione fosse multigiocatore?

Tra le tante teorie in merito al futuro del gioco di Bandai Namco, ne spunta una che punterebbe su una deriva multiplayer del titolo

La febbre da Dragon Ball Z Kakarot è tutt’altro che scemata. A distanza di oltre un mese dalla sua uscita, è ancora tanta la fame di novità da parte dei fan del franchise. D’altronde, quando si parla di un anime presente sulla scena da decenni, il tutto è alla fin fine più che naturale.

I milioni di giocatori che, fin dal day one, hanno spolpato il gioco principale sono probabilmente arrivati ai titoli di coda. E la domanda, a questo punto, riguarda le possibili espansioni del titolo. Soltanto qualche giorno fa abbiamo fatto il punto della situazione in merito, con le prime indiscrezioni che punterebbero verso la saga Super. Siamo nel campo delle mere indiscrezioni ovviamente, con nulla che al momento è ancora inciso a fuoco nella pietra.

Se da un lato tutto porta a pensare a un DLC che miri a continuare sulla falsariga del gioco principale, c’è un’eventualità che è stata presta sottogamba. E se Dragon Ball Z Kakarot, a sorpresa, si aprisse al multigiocatore?

Offerta
Dragon Ball Z: Kakarot - Playstation 4, 12 anni+
  • Oltre le epiche battaglie, tuffati nel mondo di dragon BALL Z:...
  • Esplora nuove ZONE e vivi le avventure del mondo dragon ball Z mentre...

Dragon Ball Z Kakarot tutti insieme appassionatamente?

Una prospettiva che di certo risulterebbe alquanto allettante tra le schiere dei fan della community. Soprattutto poi tra coloro che cercano di infondere di nuova linfa vitale la longevità di un gioco che già di suo risulta alquanto esteso. L’appetito videoludico è sempre insaziabile, si sa, e CyberConnect2 potrebbe sorprendere con questo colpo di coda.

La chiave di volta, nell’ambito del multigiocatore, sarebbe trovare la giusta quadratura per quanto concerne l’equilibrio. Anche la minima alterazione di uno status quo (o sarebbe meglio dire e-quo, ndr) comporta il fallimento su tutta la linea. Con il team di sviluppo che sarebbe quindi chiamato a correre ai ripari in tempi brevissimi.

Di certo l’opera di maggior rilievo da parte degli addetti ai lavori andrebbe fatta sul numero di lottatori a disposizione dei giocatori. Incrementarli sarebbe essenziale, per essere sicuri di offrire agli utenti il giusto ventaglio di scelta. E non lasciar così scadere subito nel banale e nel già visto, dopo pochissimo tempo, la modalità.

E da non sottovalutare anche il gameplay che il tutto dovrebbe assumere. Quello della componente single player e tarato per un tipo di gioco specifico. E mal si adatterebbe quindi a una modifica tanto radicale. La deriva multigiocatore comporterebbe quindi una costruzione di un’impalcatura ludica ad hoc. Che rischia comunque di essere infinitesimale se paragonata alla magnificenza intrinseca di Dragon Ball Z Kakarot nella sua forma base.

E se invece l’effetto delle gesta dei giocatori fosse semplicemente passivo e non attivo. In che senso, vi starete domandando. Ossia che le conseguenze delle azioni degli utenti potrebbero avere ripercussioni sul mondo di altri appassionati, che in questo mondo sarebbero chiamati a porre rimedio alle marachelle altrui. E magari ricambiare il “favore”.

Si tratterebbe di un’opera che ovviamente richiederebbe abbastanza tempo, quindi è difficile che possa concretizzarsi a stretto giro. A meno che, ovviamente, il tutto non fosse già nei piani del team di sviluppo di Dragon Ball Z Kakarot. Possibile?

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.