Annunciate scuole chiuse in Emilia Romagna fino al 20 marzo per Coronavirus: altra bufala

Sta girando una fake news che desta preoccupazione in Emilia Romagna e non solo oggi 24 febbraio

33
CONDIVISIONI
20 marzo

Come si poteva facilmente prevedere, stiamo facendo i conti con una lunga ondata di fake news in queste ore a proposito del Coronavirus, se pensiamo che questo lunedì ha preso piede l’annuncio sulle scuole chiuse in Emilia Romagna fino al 20 marzo. Notizia che di suo potrebbe fare la felicità dei più giovani, ma che allo stesso tempo ha insinuato tra gli adulti il dubbio sul fatto che in questa Regione sia concreto il rischio di andare incontro ad una vera e propria epidemia.

In realtà, come notato già in mattinata a proposito del presunto caso di Coronavirus accertato in Basilicata, occorre approfondire la questione e comprendere come stiano realmente le cose. Solo così, dopo i primi post su Facebook che ci hanno parlato di scuole chiuse in Emilia Romagna fino al 20 marzo, sapremo come stanno effettivamente le cose. Del resto, da giovedì sera sui social rimbalzano notizie assolutamente prive di fondamento.

I riscontro sulle scuole chiuse in Emilia Romagna fino al 20 marzo

Se state cercando smentite alla notizia incentrata sulle scuole chiuse in Emilia Romagna fino al 20 marzo, ho quello che fa per voi. Poco fa è stato lo stesso sito della Regione, con una nota ufficiale, a smentire una prospettiva del genere. La situazione viene definita sotto controllo e, al momento, la data della chiusura degli istituti scolastici resta fissata il prossimo 1 marzo. Insomma, nessuna novità nascosta di cui dobbiamo preoccuparci.

Chiaramente, la situazione è in continua evoluzione e, scongiuri a parte, nulla vieta che nei prossimi giorni ci possano essere modifiche ai provvedimenti che sono già stati adottati. Come riportato poco fa anche da Bufale. Resta il fatto che parlare di scuole chiuse in Emilia Romagna fino al 20 marzo, ad oggi, voglia dire alimentare una bufala su un argomento già di suo molto delicato.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.