Sandra Oh al debutto su Netflix in The Chair, nuova dramedy prodotta da Benioff e Weiss

La notizia è di quelle che fanno scalpore: i padri de Il Trono di Spade e la coprotagonista di Killing Eve insieme per un nuovo e ancora oscuro progetto televisivo su Netflix

1
CONDIVISIONI

A pochi giorni dal rilascio dei primi teaser di Killing Eve 3 si torna a parlare di Sandra Oh, questa volta grazie a Netflix. La piattaforma, infatti, ha appena commissionato The Chair, una dramedy creata da Amanda Peet e prodotta dalla stessa Sandra Oh insieme al duo più venerato – e contestato? – della televisione di questi anni: David Benioff e D.B. Weiss.

The Chair si snoderà in sei episodi da trenta minuti e narrerà le vicende del Capo Dipartimento di Inglese – The Chair, appunto – in un’importante università statunitense. A interpretare il ruolo di protagonista sarà proprio Sandra Oh, affiancata da Jay DuplassJosh Pfefferman in Transparent – in una parte di cui non ancora non si conoscono i dettagli.

Amanda Peet – già vista al cinema in FBI: Protezione Testimoni e in tv in Jack & Jill e Brockmire – ne sarà autrice, produttrice esecutiva e showrunner. Fra i produttori esecutivi figura anche Bernie Caulfield.

The Chair rientra fra i progetti esclusivi nei quali Benioff e Weiss sono impegnati in virtù del multimilionario accordo firmato con Netflix lo scorso anno. Il contratto prevede infatti che i padri dell’adattamento televisivo de Il Trono di Spade scrivano, producano e girino nuove serie tv e film in esclusiva per la piattaforma.

Non è stato ancora offerto alcun dettaglio sulla tabella di marcia prevista per The Chair, ma è più che probabile che il progetto preveda tempi di realizzazione piuttosto lunghi. Sandra Oh, infatti, è ancora attivamente coinvolta nell’interpretazione e nella produzione esecutiva di Killing Eve, la cui terza stagione è attesa al debutto su BBC America e AMC il 26 aprile.

La serie creata e prodotta da Phoebe Waller-Bridge è stata inoltre rinnovata per una quarta stagione, la cui produzione potrebbe iniziare nell’estate 2020, prolungando ulteriormente gli impegni di Sandra Oh. Resta comunque azzardato prevedere che il coinvolgimento dell’attrice in The Chair implichi la conclusione di Killing Eve con una quarta stagione.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.