Con Better Call Saul 5, la serie si avvicina a Breaking Bad e all’era di Walter White

Secondo il creatore Peter Gould, gli universi di Better Call Saul 5 e Breaking Bad stanno per unirsi tra loro: l'era dell'ascesa di Walter White si avvicina

13
CONDIVISIONI

Better Call Saul 5 si avvicina sempre di più all’era di Breaking Bad, e quindi all’ascesa di Walter White. La serie spin-off, creata da Peter Gould, torna con il quinto ciclo di episodi che si propone di raccontare la vita dell’avvocato Jimmy McGill prima degli eventi dello show originale ideato di Vince Gilligan.

Confermato il rinnovo per la sesta e ultima stagione, c’è da chiedersi se prima o poi l’universo di Breaking Bad e quello di Better Call 5 si uniranno. Gould ha così risposto:

La miccia è stata accesa nelle quattro stagioni precedenti. E la stagione 5 è il luogo in cui si verifica l’esplosione. Parte di quel rumore potrebbe provenire dallo schianto degli universi l’uno nell’altro. A volte hai due show al prezzo di uno. Per molte stagioni, c’è stata metà della storia di Mike Ehrmantraut e metà di quella di Jimmy McGill, che si sono toccati solo occasionalmente. Questa stagione è dove tutto diventa una storia, molto più di quanto abbia fatto in passato. Vedrete personaggi che non vi sareste mai aspettati di vedere; entreranno in conflitto tra loro nella stessa scena. Questa è la stagione in cui i mondi si scontrano.

Gould, che ha creato Better Call Saul insieme a Vince Gilligan, non può credere che le avventure dell’avvocato stiano per finire:

Non ero sicuro che una corsa di 62 episodi sarebbe stata giusta per Saul. In effetti, se mi avessi chiesto quando abbiamo iniziato, probabilmente avrei giurato che tre stagioni sarebbero state giuste. Ma lo show mi ha sorpreso ogni volta. E mentre lavoravamo alla quinta stagione, la fine è diventata un po’ più chiara per noi. Allora ci siamo resi conto che sembrava giusto terminare così.

Detto questo, Gould ammette che la decisione di porre fine alla serie, acclamata dalla critica e nominata agli Emmy, è stata per volere di trama:

In questo momento, non sappiamo cosa accadrà nella stagione sei. Quindi, con un po’ di fortuna, saremo in grado di adattare la trama a tredici episodi. Il perché abbiamo scelto di farne tredici (invece della normale stagione di dieci episodi) era che abbiamo un sacco di cose da fare. Vi dirò: una volta che avrete visto tutta la stagione cinque, credo che le cose saranno più chiare. Capirete meglio dove siamo diretti.

Attenzione spoiler: la quarta stagione si è conclusa con Jimmy che ha deciso di cambiare il suo nome in Saul Goodman. Scopriremo quindi come questa trasformazione influirà su di lui e sul suo rapporto con Kim. Gould ha dichiarato: “Lei sente che ci saranno implicazioni più profonde. Questo la mette in una posizione molto difficile perché ama Jimmy. Ma cosa sente per Saul Goodman? Questa è la domanda.”

Breaking Bad Collection 1-6 (2018) (Box Set) (16 Blu Ray) - Icon...
  • Breaking Bad – Collezione Completa Stagioni 1-6 Icon Edition
  • Bryan Cranston;Anna Gunn;Aaron Paul

In Better Call Saul 5 assisteremo anche all’ascesa di un altro personaggio cardine di Breaking Bad, ovvero il criminale Gus Fring: “In questa stagione capirà che non sarà in grado di realizzare ciò che vuole fare senza alcuni seri sacrifici.” Inoltre, l’aver ucciso l’amico Werner, cambierà radicalmente Mike Ehrmantraut, avvicinandolo al personaggio che già conosciamo in Breaking Bad.

Il cerchio si chiude con il ritorno di Ed Galbraith, l’uomo che aiuterà Jesse a fuggire nel film sequel El Camino, Gomez (Steven Michael Quezada) e, naturalmente, Hank Schrader (Dean Norris). “Stiamo vedendo l’Hank Schrader che abbiamo incontrato la prima volta che l’abbiamo visto su Breaking Bad “, ha affermato Gould.

Better Call Saul 5 debutta su Netflix il 24 febbraio con un episodio a settimana, subito dopo la messa in onda americana.

Better Call Saul - Stagioni 1-2 (6 Blu-Ray)
  • Attributi: Blu-Ray, Serie TV
  • Bob Odenkirk, Jonathan Banks (Actors)

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.