Addio agli aggiornamenti per Honor 8 e Honor 8 Pro: stessa sorte per alcuni Huawei?

Approfondimento dedicato ad alcuni smartphone Android, da questo momento ufficialmente obsoleti

38
CONDIVISIONI
Honor 8

Non ci sono sono buone notizie per i possessori di Honor 8 e Honor 8 Pro, in riferimento allo sviluppo software di due smartphone che in quasi tre anni di vendite hanno fatto registrare importanti volumi di vendite in Italia e nel resto d’Europa. Dopo il bollettino riportato sulle nostre pagine la scorsa stagione estiva, in riferimento al pacchetto software EMUI 9.1, oggi 21 febbraio bisogna prendere atto che i due smartphone siano diventati a tutti gli effetti obsoleti.

L’annuncio ufficiale a proposito di Honor 8 e Honor 8 Pro

Per farvela breve, occorre prendere in esame quanto riportato da una fonte come Huawei Update, tra le più autorevoli sul doppio brand asiatico. Sostanzialmente, ci viene fatto presente che gli utenti che hanno deciso di puntare su Honor 8 Pro non riceveranno aggiornamenti di sicurezza in futuro. Lo smartphone è stato lanciato nel mese di aprile 2017, con la dotazione del sistema operativo Android 7.0 al momento del lancio. In estate, su queste pagine, siamo arrivati a parlare appunto di EMUI 9.1.

La fonte cita un riscontro ufficiale da parte del produttore: “Desideriamo informarla che da quando questo momento il periodo di manutenzione del prodotto è terminato, non ci saranno più patch di sicurezza disponibili in futuro. Tuttavia, ti consigliamo di mantenere aggiornate le applicazioni del tuo dispositivo tramite il Play Store o la App Gallery di Huawei. Apprezziamo la tua comprensione“.

Un’anomalia questa nota ufficiale per Honor 8, se non altro perché anche il team Huawei in passato ha dribblato l’argomento con device ormai datati. Quanto riportato oggi, del resto, apre nuovi scenari (se vogliamo prevedibili) anche per dispositivi lanciati nello stesso periodo. Chiaro il riferimento ai vari Huawei P10 e P10 Plus. Staremo a vedere se in questo frangente ci sarà o meno il medesimo blocco per il loro sviluppo software. Voi che ne pensate?

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.