La separazione di Benji & Fede, il libro Naked e la risposta schietta di Benjamin Mascolo

Benji risponde alle accuse di una fan e spiega il motivo della pubblicazione del libro Naked

35
CONDIVISIONI

Benji e Fede si separano: il concerto del 3 maggio all’Arena di Verona sarà, per il momento, l’ultimo del duo.

La notizia della separazione di Benji e Fede è giunta in rete nella giornata di lunedì 17 febbraio. A comunicarlo ai fan, attraverso un lungo post sui social, sono stati gli stessi artisti annunciando anche l’uscita imminente di un libro autobiografico.

Naked, questo il titolo del libro, sarà disponibile dal 17 marzo in libreria e racconterà i motivi che hanno condotto Benjamin Mascolo e Federico Rossi verso la sofferta decisione di interrompere il percorso artistico del duo Benji e Fede, che negli ultimi anni aveva conquistato un’ampia fetta di pubblico.

Quel messaggio inviato alle ore 20:05 su Facebook e il nascere spontaneo della collaborazione tra Benji e Fede ha portato sempre più fan a credere in loro e oggi la separazione lascia una ferita importante da rimarginare.

Se in molti si chiedono il perché, intenzionati a non perdersi l’ultimo spettacolo di Benji e Fede all’Arena di Verona, tanti altri accusano i due di aver voluto lucrare anche su questo, scrivendo un libro da vendere ai fan.

In uno dei tanti commenti accusatori nei confronti di Benji si legge: “Mi chiedo ancora con quale coraggio tu venga a dire che non avete scritto il libro per soldi quando esistono altri messi per spiegare per filo e per segno tutto”.

Benji aveva già spiegato che la rottura aveva bisogno di qualche parola in più rispetto a post sui social o video. Il percorso di Benji e Fede merita una conclusione racchiusa in un libro che contiene ogni spiegazione sul caso.

“Non sei in alcun modo costretta a comprare il libro, sono sicuro che qualcuno lo leggerà e ti racconterà tutto”, scrive Benji in risposta ad Alexandra. “A scuola leggi libri o guardi video su YouTube? Le parole hanno un peso diverso quando scritte nero su bianco su carta, aggiunge.

Ma c’entra anche l’intimità che non si riuscirebbe a creare attraverso un video su YouTube che avrebbe comunque fruttato soldi, come precisa lo stesso Benji che la invita a riflettere sulla monetizzazione dei video caricati su YouTube che contengono, appunto, messaggi promozionali iniziali.

Il lucro, in sostanza, ci sarebbe stato anche con un video su YouTube ma Benji e Fede hanno deciso di affidarsi alle pagine bianche di un libro per creare con i fan un rapporto più intimo e sentirsi, al tempo stesso, liberi di dilungarsi quanto necessario.

Benji ha appreso anche delle numerose persone ferite, deluse, amareggiate dalla scelta del duo che, dopo l’Arena di Verona, non programmerà altri concerti né attività musicali. Si dice semplicemente dispiaciuto e tranquillizza i fan sul rapporto con Fede, un rapporto speciale che non merita di essere sporcato da chi “sputa veleno”.

“Mi dispiace molto aver ferito tante persone con la nostra decisione. Cerchiamo sempre di fare del bene ed essere positivi, purtroppo però alcune scelte difficili vanno fatte anche se fa male. E tra me e Fede c’è un rapporto speciale come sempre, non fidatevi di chi sputa veleno”.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.