Smartphone Huawei Mate 10 scomparsi dalla lista degli aggiornamenti mensili

Esclusi dalla lista degli smartphone con aggiornamenti mensili i Huawei Mate 10

28
CONDIVISIONI

Erano stati lanciati nel 2017 i Huawei Mate 10, ed identificati come i fiori all’occhiello dell’offerta smartphone firmata dal produttore cinese (dall’alto della loro doppia fotocamera posteriore e del potente processore Kirin 970, novità assolute in quel periodo). I device al debutto erano equipaggiati con EMUI 8.0, passata poi per EMUI 8.1, EMUI 9.0, EMUI 9.1 e poi EMUI 10 (attualmente ancora in corso). Questi sono natualmente smartphone selezionati (il riferimento è ai Huawei Mate 10, Mate 10 Pro, Mate 10 Porsche Design) per ricevere gli upgrade di mantenimento, ma di recente spariti dalla pagina degli aggiornamenti di sicurezza mensili e trimestrali (cosa notata per la prima volta da RPRNA, come riportato da ‘Huawei Central‘).

Strano davvero, soprattutto visto e considerato che questi stessi dispositivi saranno chiamati a ricevere Android 10 con EMUI 10 entro la fine del mese corrente (come potrebbero essere tagliati fuori essendo predisposti alla ricezione dell’ultima major-release dell’OS mobile di Google). Del resto, sarebbe anche inverosimile pensare che i vari Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Porsche Design possano essere stati esclusi a differenza del Mate 10 Lite, che invece fa parte della lista dei papabili dispositivi designati alla ricezione degli aggiornamenti trimestrali. Possibile, quindi, si tratti di un errore, o comunque di una questione che dovrà in qualche modo essere chiarita da chi di dovere.

Tutto sembrerebbe giocare a favore dei Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Porsche Design, misteriosamente esclusi dall’elenco di supporto relativi agli aggiornamenti mensili e/o trimestrali. Speriamo di poter intercettare un qualche membro della divisione italiana per poter fare chiarezza circa l’accaduto, in maniera tale da divulgarvi tutte le informazioni necessarie per mettere un punto alla questione, decisamente ingarbugliata. Nel frattempo, se avete qualche domanda da rivolgerci, non esitate a contattarci attraverso il box dei commenti in basso (saremo lieti di rispondervi nel più breve tempo possibile).

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.