BoB, Best Of Barone: Da Grande Sarai Fro**o, unplugged, Immanuel Casto (video)

L'accettazione di sé passa per l'autoironia, questa è la lezione della voce più autorevole del porno-groove al Barone Rosso di Red Ronnie

145
CONDIVISIONI

Il BoB Best Of Barone di oggi ritorna sull’appuntamento del Barone Rosso del 27 gennaio. Nel format di Red Ronnie di cui Optimagazine è media partner la musica è la dimensione portante, sia questa proveniente da realtà emergenti sia questa presentata da volti storici del panorama internazionale.

Lunedì 27 gennaio è arrivato Immanuel Casto, icona pop irriverente che negli anni si è meritata un posto d’onore nelle nostre playlist per le sue canzoni dissacranti e per l’ironia tagliente. Immanuel, infatti, riesce a coniugare la denuncia sociale con l’orgoglio omosessuale, una vera e propria sfida declinata con il linguaggio soft-porn che non scade mai nella volgarità e non si rivela mai scontato.

Immanuel, non a caso, è presidente del Mensa, il club italiano delle persone più intelligenti dopo aver totalizzato il 99% del test di misurazione del QI. Arrivato nel salotto del Barone Rosso, la voce più autorevole del porno-groove viene presentato con i meritati elogi da Red Ronnie: “Lui ha sdoganato degli argomenti che potevano sembrare scabrosi con un’intelligenza e un’ironia pazzesche”. Basterebbe citare, a tal proposito, alcune hit che ancora oggi spopolano sul web: Da Grande Sarai Fro**o, Deepthroat Revolution, Escort 25 e tanti altri.

Si racconta, Immanuel, con semplici parole: “La mia è soprattutto autoironia, dunque parlo essenzialmente di me stesso. Anziché giudicare mi piace mettere a nudo una situazione”.

In studio anche una meravigliata Grazia Di Michele che scherza sul termine “deephtroat”: “Lo conosco legato anche alla politica ed Immanuel risponde: “In che senso? Nella politica fanno il deepthroat?”.

La conversazione si sposta sulla carica di presidente del Mensa, un ruolo conferito dopo il superamento del test sul QI. Incuriositi, Red Ronnie e Grazia Di Michele tentano subito il test online su consiglio di Immanuel.

Per restare sull’argomento dei test e dei giochi, Red Ronnie parla di Squillo, una saga di giochi da tavolo di cui lo stesso conduttore conserva le edizioni Marchettari Sprovveduti e Bordello D’Oriente. Immanuel racconta che quest’anno usciranno 4 nuovi giochi – uno per bambini, uno sull’astronomia, uno sulla Chiesa e un nuovo capitolo di Squillo – ed è al lavoro su un nuovo disco.

Arriva il momento della musica e Immanuel Casto canta in acustico Da Grande Sarai Fro**o, un brano del 2016 contenuto nella raccolta L’Età Del Consenso (2018). Egli stesso si sorprende del successo del singolo: “Lo avevo concepito con una certa leggerezza, è un messaggio di auto-accettazione che invece ha avuto una risposta incredibile”.

L’argomento è quello del coming out, un coraggio che molti ragazzi hanno trovato dopo aver ascoltato la sua canzone.

Da grande sarai fro**o, è scritto nelle stelle,
il dolore arriva ma tu, tanto, sei già diva.

Dallo scherzo sui luoghi comuni – dai riferimenti a Justin Bieber e alla passione per le cose glitterate – si passa al discorso dell’accettazione: nel testo Immanuel sottolinea che essere gay non è un reato né può considerarsi sbagliato, e se da bambini può sembrare tutto strano quando arriverà l’età adulta tutto sarà più chiaro.

Grazia Di Michele si complimenta con l’artista: “Riuscire a parlare con ironia di questi argomenti ma senza cincischiare è una cosa bella.

Di seguito il video del BoB, Best Of Barone con Immanuel Casto.

Guarda tutti gli episodi del BoB! Clicca qui.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.