Barone Rosso 17 febbraio: Bobby Solo, i Diecicento35 e Simone Tomassini

Stasera dalle 21 si decolla nuovamente col Barone Rosso. Scopri come esserne parte per commentare e dialogare con gli artisti e con Red

722
CONDIVISIONI

Stasera nuovo volo del Barone Rosso pieno di musica e racconti. E quando hai Bobby Solo puoi star certo che ce ne saranno tanti. Da Torino arriveranno i Diecicento35 e Simone Tomassini dalla provincia di Como.

La diretta del Barone Rosso inizia sempre verso le 20.50. Potrai vederlo un po’ ovunque nel web. Sulle homepage di

www.optimagazine.com

www.redronnie.tv

www.roxybar.tv

sulle mia pagine Facebook, YouTube, Periscope e Twich

Ci saranno video backstage sulle storie e dirette di Instagram redronnieroxybar

Oggi sarebbe il 67° compleanno di Fausto Mesolella e, coincidenza, Bobby Solo nelle varie telefonate intercorse su questo appuntamento del Barone Rosso, mi ha detto anche di volergli rendere un omaggio. E Bobby non sapeva che oggi sarebbe stato il suo compleanno. Fausto e Bobby hanno suonato insieme in almeno un paio di puntate del Roxy Bar. Infatti la scelta di Bobby di fare canzoni napoletane è proprio per ricordarlo.

Bobby Solo è la persona che ama di più la musica da più tempo. Chi non segue i miei programmi crede che sia il cantante di “Una Lacrima Sul Viso” o “Zingara”, di due Festival di Sanremo vinti. In realtà è un bravissimo chitarrista, tanto che in un Roxy Bar lo stesso Fausto Mesolella si mise in un angolo del palco suonando il basso. Bobby ama il blues, il country, i crooner, Johnny Cash o John Lee Hooker, Elvis Presley o Frank Sinatra. Io sono convinto da sempre, dalla prima volta che lo conobbi nel 1978, che sia un punk.

Stasera cosa suonerà e canterà? Boh? Lui cambia sempre idea e non fa mai quello che ha programmato. Tanto ci sono abituato ormai. Al telefono mi ha cominciato ad elencare una lunga serie di canzoni che mi ha detto di voler fare. Allora gli ho scritto di scrivermi un messaggio con i titoli. Copio i suoi messaggi così come me li ha inviati:

Tu si na cosa grande nun e’ peccato occhi di ragazza canzoni stonate I walk the line Folsom prison di John lee hooker maudie all the way sapore di sale anema  e core sweet home Chicago

Ancora suspicious mind  treat me nice  Mystery train

Per favore anche Georgia on my mind

Per curiosità, spulciate i brani che stasera farà davvero.

I Diecicento35 li ho conosciuti grazie a Fiat Music. Parteciparono pure alla finale 2016 al Roxy Bar. Li ho portati anche allo Juventus Stadium della loro Torino per esibirsi prima di una Partita del Cuore. Sono molto curioso di averli per la prima volta al Barone Rosso.

Simone Tomassini è nato artisticamente nella Bollicine, l’etichetta discografica di Vasco Rossi. Ha aperto anche parecchi suoi concerti. Di recente si è innamorato degli aforismi del grande Charlie Chaplin e ha ottenuto dalla famiglia di poterli musicare. Il primo a raccontargli di Charlot fu suo nonno Felice, che era nato lo stesso giorno di Chaplin. Così Simone ha avuto l’idea di presentare a Sanremo la canzone “Charlot” insieme a Kiera Chaplin, la nipote dell’immenso attore e comico. Ma si sa come sono andati i fatti: l’importanza di ARTISTI come Elettra Lamborghini hanno fatto sì che anche Simone Tomassini e Kiera Chaplin, come tanti altri cantautori molto importanti, non abbiano avuto uno spazio sul palco del Teatro Ariston.

Stasera proveremo anche a collegarci con la nipote di Charlot.

Condividi questo post, come pure la diretta di stasera, soprattutto quella trasmessa sulla mia pagine Facebook. Coinvolgi i tuoi amici in questo esperimento dove c’è musica dal vivo e racconti di verità.

www.redronnie.tv

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.