Bugo a Domenica In, interviene la sorella di Morgan: “Doveva rispondere al dissing”

Continua l'ondata di opinioni sul caso Bugo e Morgan a Sanremo 2020, con Cristian Bugatti ospite di Mara Venier

Bugo a Domenica In a dieci giorni dalla squalifica a Sanremo 2020. Cristian Bugatti ha quindi mantenuto la promessa fatta a Mara Venier, alla quale aveva assicurato di poter essere il primo ospite della puntata successiva al Festival.

Il parterre schierato da Mara Venier è agguerrito, a cominciare dal giornalista Pierluigi Diaco, apertamente a sfavore di Morgan e soprattutto del suo comportamento poco professionale della serata del 7 febbraio. Marco Castoldi ha infatti cambiato le parole della canzone di Bugo per attaccarlo, dopo la brutta figura della serata della serata delle cover.

Le dichiarazioni di Bugo sulla canzone di Sanremo

“Il testo era mio e ho pensato a Morgan mentre ne scrivevo alcune strofe, in particolare quella su educazione e rispetto, anche se oggi sembra un paradosso. Abbiamo un’amicizia lungo 20 anni che è stata rovinata. Questa settimana sono stato molto frastornato da quello che è successo e dalla bufera mediatica, ma guardo anche il bicchiere mezzo pieno e il mio album primo in classifica”.

Sulla lite tra i due artisti si è detto tutto e il contrario di tutto, fino a presupporre che fosse tutto programmato. Bugo ha smentito categoricamente che la squalifica fosse programmata, così come ha confermato di non sapere che Morgan avesse cambiato le parole della sua canzone, comportamento che ha portato alla squalifica dalla gara.

La sorella di Morgan interviene a Domenica In

A parlare in favore di Morgan è sua sorella Roberta Castoldi, musicista con una lunga carriera alle spalle. Il suo punto di vista è talmente assurdo da lasciare a bocca aperta il parterre di Mara Venier. La Castoldi contesta a Bugo di non aver saputo rispondere a Morgan, con un dissing studiato ad arte per continuare lo show. Si appoggia quindi la rissa all’Ariston, in mondovisione, ignorando completamente il regolamento della manifestazione nonché i sentimenti di Bugo, che – forse – non se la sentiva di rimanere sul palco e continuare a mancare di rispetto all’orchestra, al pubblico, ai tecnici, ai conduttori e a tutti quelli che hanno lavorato duro per la buona riuscita dell’evento.

Bugo e Morgan si stanno dividendo tra una trasmissione e l’altra, con Cristian Bugatti che ha scalato le classifiche di vendita con il suo ultimo album e Marco Castoldi che nella serata del 16 febbraio affronterà le cinque sfere di Live – Non è la d’Urso, dopo che una settimana fa aveva partecipato per raccontare la sua versione sul caso Sanremo.

I due artisti ed ex amici vincono quindi il Festival di Sanremo in quanto a chiacchiere, senza trovare un punto d’incontro né di dialogo dopo quanto accaduto nella serata del 7 febbraio, quella nella quale sono stati squalificati dalla gara. Senza l’alzata di Morgan, la partecipazione al Festival di Sanremo di Sincero sarebbe passata inosservata, probabilmente con un ultimo posto alla fine delle competizione.

Un peccato, per la musica e per Sanremo, dal momento che il featuring di Morgan avrebbe potuto arricchire un brano comunque valido. Valida anche la scelta di inserire Morgan in alcune delle strofe del brano, del quale si poteva parlare anche senza squalifiche.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.